Salta al contenuto principale
 

L'Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT gode di riconosciuto prestigio nazionale e internazionale. Tale prestigio è testimoniato dall'appartenenza a numerose reti e associazioni, dalle certificazioni ottenute dall'Ateneo e dalle collaborazioni con istituti riconosciuti a livello internazionale.

 


UNINT, dal 2023, è parte di APEnet, Associazione italiana degli atenei ed enti di ricerca per il public engagement, di cui condivide i principi contenuti nel Manifesto per il valore pubblico della conoscenza. Tra i principali obiettivi dell'associazione, promozione e la valorizzazione della cultura del public engagement e il riconoscimento del ruolo degli atenei promuovere e valorizzare la cultura e le esperienze di Public Engagement.


UNINT è membro della AACSB - Business Education Alliance e ha avviato la procedura di accreditamento dei propri corsi di laurea di area economico-aziendale.


Il Centro linguistico di Ateneo UNINT dall'a.a. 2022/2023 fornisce la possibilità di conseguire la Certificazione internazionale della lingua inglese CAMBRIDGE, in collaborazione con il centro d'esame riconosciuto Centro Esami Globally Speaking.


Il Centro linguistico di Ateneo UNINT è sede di esami per il conseguimento della Certificazione internazionale del portoghese lingua straniera CAPLE (Centro de Avaliação do Português Língua Estrangeira).

UNINT organizza inoltre corsi di preparazione a tali esami.


 

La Cattedra “Vasco da Gama” è un polo della UNINT legato al “Camões, Instituto da Cooperação e da Língua”, l’ente del Ministero degli Affari Esteri portoghese preposto alla diffusione della lingua e della cultura lusitana a livello internazionale. Creata nel gennaio 2020, la “Vasco da Gama” si inserisce nel circuito delle Cattedre dell’Istituto Camões site in vari Paesi del mondo (Stati Uniti, Germania, Spagna, Francia, Belgio, Regno Unito, Messico, Svizzera, India, Ucraina, Polonia, Canada e molti altri, oltre ai Paesi di lingua ufficiale portoghese) e nel novero delle 13 Cattedre Camões attualmente attive in Italia.

La Cattedra segue linee di ricerca che includono la lingua, la linguistica, le culture e le letterature di lingua portoghese; più dettagliatamente: letteratura e storia delle Navigazioni; italiani in Portogallo e portoghesi in Italia – lavori di archivio e studi sulla diaspora; interpretariato e traduzione; lessicografia; portoghese come lingua straniera, lingua seconda o “heritage language”; lingua e linguistica portoghese; letteratura portoghese di tutte le epoche.

Dal punto di vista della didattica, la Cattedra promuove l'insegnamento delle lingue e delle culture lusofone ed è specializzata nella formazione di traduttori e interpreti tra portoghese-italiano-portoghese e portoghese-inglese-portoghese, con esperti di interpretazione e traduzione. Vista la peculiarità dell’Università, in prima linea nella didattica innovativa, alcune risorse sono dedicate all’insegnamento della lingua portoghese per il territorio (Terza Missione) e per gli istituti di insegnamento secondario, privilegiando quelli che insistono nelle zone limitrofe all’Ateneo.

La Presidente della Cattedra “Vasco da Gama” è Mariagrazia Russo, Professore ordinario di lingua e linguistica e lingua e traduzione portoghese presso la UNINT e Rettrice. La docente di riferimento è Maria Serena Felici, docente a contratto di portoghese della UNINT. Vi afferiscono, inoltre, tutti gli altri docenti di portoghese in organico alla UNINT: Federico Giannattasio, Gislaine Simone Silva Marins, Filipa Andreia Martins Matos, Lucia Melotti, Daniele Petruccioli, Cecília Santanchè e Valentina Vettorazzo.

Vasco da Gama

La scelta di assegnare la cattedra a Vasco da Gama (1469-1424) è dovuta, in primo luogo, alla vocazione internazionale, che la cattedra ha, nel promuovere la mobilità di studenti e insegnanti con università e istituzioni situate in Portogallo e in Paesi CPLP. Grazie al progetto Erasmus e ai numerosi accordi internazionali promossi, l'insegnamento e la ricerca svolti dal presidente sono costantemente arricchiti dalla collaborazione con istituzioni lusofone europee ed extraeuropee. Il titolo del navigatore portoghese è anche legato alla produzione scientifica effettuata dalla Cattedra, che mira principalmente ad approfondire l'importanza data alla storia dei viaggi del mondo di lingua portoghese, alla letteratura odeporica, alle culture che nascono nel contesto dell'espansione. Il presidente si occuperà di diffondere la lingua portoghese a livello scolastico (tenendo conto del fatto che il personaggio di Vasco da Gama è una delle poche figure storiche conosciute dai giovani italiani) creando materiale didattico, programma e iniziative specifiche.

Organizzazione

Presidente: Mariagrazia Russo, Professore ordinario di Lingua e Linguistica e Lingua e Traduzione portoghese presso l'UNINT e Rettrice UNINT 
La docente di riferimento è Maria Serena Felici, PhD in Studi Portoghesi. 
Vi afferiscono, inoltre, tutti i docenti di portoghese in organico alla UNINT.

Accordo Cattedra di Studi Globali Universidade Aberta - UNINT

Il 17 maggio 2021 l’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT ha sottoscritto un accordo di cooperazione con la Cattedra di Studi Globali dell'Universidade Aberta di Lisbona / CIPSH (International Council for Philosophy and Humanistic Studies) / UNESCO. L’Universidade Aberta è attualmente una delle università pubbliche portoghesi maggiormente dedita a guidare i processi di cambiamento nel campo dell'istruzione superiore e delle scienze in Portogallo ad alta tecnologia. La Cattedra di Studi Globali ha come obiettivo fondamentale la comprensione del mondo contemporaneo ed è il fulcro di una rete aperta ad altre università, centri di ricerca e istituzioni complementari. La Cattedra promuove inoltre il lavoro di eminenti professori e ricercatori di tutto il mondo nell’ambito delle scienze sociali e umane, senza escludere altri ambiti scientifici come le scienze ambientali, il cui scopo è affrontare la globalizzazione in modo più umano e contribuire a uno sviluppo più sostenibile in termini culturali, sociali ed economici. Tra i valori principali sostenuti dalla Cattedra troviamo un forte impegno per il rispetto dei diritti umani, la libertà dei popoli e la lotta agli squilibri, alle disuguaglianze e alla violenza, analizzato da un punto di vista inter e transdisciplinare.

Tale accordo, che verrà rinnovato automaticamente ogni anno, è stato firmato da Mariagrazia Russo (rettrice - UNINT), João Luís Cardoso (vicerettore per la Ricerca, il Trasferimento di Conoscenze e la Divulgazione Scientifica dell’Universidade Aberta) e José Eduardo Franco (direttore della Cattedra di Studi Globali e coordinatore del programma di dottorato in Studi Globali) ed è finalizzato alla promozione di progetti congiunti di cooperazione istituzionale per la ricerca e l’insegnamento e alla realizzazione di eventi scientifici e pedagogici in collaborazione tra le due università.

 


UNINT è fra i quattro membri italiani della CIUTI, prestigiosa associazione internazionale che riunisce le migliori facoltà universitarie per traduttori e interpreti del mondo.

Il Centro linguistico di Ateneo UNINT dall'a.a. 2022/2023 è centro d'esame per il conseguimento della Certificazione internazionale della lingua spagnola DELE (Diploma de Español como Lengua Extranjera), in collaborazione con l'Instituto Cervantes.

Il corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione (LM-94) - UNINT fa parte della rete EMT della Commissione europea, riconoscimento conferito ai corsi universitari che soddisfano elevati standard qualitativi nella formazione dei traduttori.


UNINT fonda la sua visione sulla convinzione che, all'interno di un sistema teso a erogare un servizio di qualità è fondamentale l'intersecazione, la conoscenza di tutti i processi e il contributo di ciascuna parte coinvolta al risultato finale e al raggiungimento degli obiettivi.

Il sistema di gestione della qualità adottato dall'Ateneo opera attraverso un'architettura che coinvolge all'interno del processo di assicurazione della qualità numerosi attori impegnati a vario titolo a garantire il costante e continuo miglioramento dell'operato svolto, prefiggendosi periodicamente nuovi obiettivi da raggiungere.

In tale ambito, in data 8 febbraio 2021, la società incaricata Certi W S.r.l. ha rilasciato alla UNINT la prima certificazione UNI EN ISO 9001:2015, il cui ottenimento è stato il frutto di un lungo e impegnativo lavoro di definizione e ottimizzazione dei processi finalizzati alla soddisfazione delle parti interessate e all’eccellenza dei servizi dell’Ateneo. Per gli anni 2022 e 2023 l’Ateneo ha conseguito il mantenimento della citata certificazione.

Nel 2024 UNINT ha ottenuto la ri-certificazione UNI EN ISO 9001:2015 per le “Attività di didattica, formazione, ricerca e terza missione”; in data 31 gennaio 2024, la Certi W S.r.l. ha infatti emesso il nuovo certificato di conformità ai requisiti ISO 9001:2015 attestante la corretta definizione ed esecuzione dei processi messi in atto all’interno dell’Ateneo.


Conscia del ruolo dell'università come veicolo delle tematiche sociali e sostenibili non solo all'interno della sua comunità ma nell'intero territorio circostante, UNINT aderisce alla Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (RUS).

La RUS rappresenta una rete di coordinamento per le università italiane impegnate in materia di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale. Il suo principale obiettivo è garantire la condivisione di buone pratiche di sostenibilità di modo da amplificare gli effetti positivi in termini sociali, etici e ambientali delle azioni implementate dagli atenei aderenti alla rete.

UNINT partecipa alle attività dello SCIC. Tale partecipazione consente sia di beneficiare di assistenza pedagogica da parte delle istituzioni europee (Parlamento e Commissione), sia di partecipare al convegno annuale SCIC, importante appuntamento per aggiornarsi sulle nuove tendenze e richieste nell'ambito dell'interpretazione.


Il Centro linguistico di Ateneo UNINT è sede di esami per la certificazione PLIDA (Progetto lingua italiana Dante Alighieri), diploma ufficiale rilasciato dalla Società Dante Alighieri che attesta la competenza in italiano come lingua straniera.


UNINT è membro dell'Unione delle università del Mediterraneo (UNIMED), la rete di istituti di istruzione superiore e ricerca che si occupa di promuovere la cooperazione accademica nella regione euromediterranea, nell'Africa subsahariana, nel Medio Oriente e nei Balcani occidentali.


Il Centro linguistico di Ateneo UNINT dall'a.a. 2019/2020 è sede di esami per il conseguimento della Сertificazione internazionale della conoscenza della lingua russa ТРКИ-TORFL (The Test of Russian as a foreign language) con la partnership dell'Università Statale di San Pietroburgo, riconosciuto anche come Ente certificatore lingue straniere dal MIUR.

UNINT organizza inoltre corsi di preparazione agli esami di certificazione ТРКИ-TORFL.

News

Festival La lingua madre – La lingua che conviene

Si segnala opportunità di seguire l'evento in dire...

>

Modalità svolgimento esami

Si comunica che lo svolgimento degli esami a dista...

>

Opportunità di collaborazione con AIESEC

AIESEC, organizzazione globale, indipendente, non ...

>

Chiusura Ateneo

Si comunica che, in occasione delle feste natalizi...

>

UNINT ricerca Buddy per studenti stranieri in mobilità

>

Elezioni per un rappresentante degli studenti per il corso di laurea triennale i...

>


Newsletter eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere     
aggiornato sui prossimi eventi

Ho preso visione del Privacy Disclaimer disponibile all'indirizzo www.unint.eu/privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.
CAPTCHA
3 + 11 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok