UNINT

Studiare
è un viaggio

nelle persone
che solo se le prendi per mano
possono arricchirti


Master di I livello "Management per funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie" A.A. 2021/2022

Master di I livello "Management per funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie" A.A. 2021/2022

Il master intende fornire ai partecipanti una visione multidisciplinare del management aziendale al fine di formare professionisti capaci di saper applicare in maniera appropriata approcci, modelli e strumenti alla propria pratica professionale quotidiana.

Argomenti: GESTIONE IN AMBITO SANITARIO
Modalità di erogazione del Corso: Online

Obiettivi formativi

Obiettivo formativo del master è quello di formare professionisti dotati di adeguate competenze e capacità per ottimizzare mezzi, strumenti e risorse nella prospettiva di contribuire a una sanità più efficiente e attenta ai bisogni dell’utente.

Nello specifico, gli obiettivi formativi possono essere così specificati:

  • riconoscere i modelli organizzativi in uso nel contesto professionale ed elaborare nuovi modelli organizzativi stimando le risorse materiali e tecnologiche necessarie a tal scopo;
  • applicare in maniera autonoma e in gruppi di lavoro metodologie consolidate ed innovative per la gestione dei sistemi organizzativi in contesto sanitario;
  • interpretare e applicare in maniera critica i principi giuridici e deontologici relativi alle professioni sanitarie;
  • identificare e utilizzare le innovazioni necessarie nell’ambito della sanità digitale e dell’e-government nel sistema sanitario;
  • identificare e coinvolgere le risorse umane con un approccio orientato allo sviluppo, all’interprofessionalità e al governo concertato dei processi lavorativi.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine del master i partecipanti avranno maturato competenze e capacità coerenti con la finalità, gli obiettivi del Master e con il profilo professionale in uscita. In particolare:

  • capacità di riconoscere e richiamare i principi normativi e istituzionali delle professioni sanitarie di modo da comprendere l’evoluzione dei modelli organizzativi in tale ambito;
  • capacità di individuare e saper interpretare in maniera critica gli strumenti atti a monitorare e valutare i risultati aziendali così da poterli utilizzare nella pratica clinica;
  • capacità di produrre e implementare metodi di valutazione del comportamento attraverso l’utilizzo di schede e strumenti di registrazione comportamentalial fine di poter introdurre nelle proprie pratiche professionali aspetti legati al risk management;
  • capacità di comunicare in maniera chiara e priva di ambiguità sia nella relazione con altri membri del team specializzati in analisi comportamentale sia nella relazione con gli attori della rete educativa non specializzati (es. insegnanti);
  • capacità di continuare ad apprendere attraverso la riflessione su quanto maturato durante il master anche in relazione alla produzione di report e della tesina finale.

Destinatari

Possono iscriversi al master coloro che sono in possesso di:

  • Laurea conseguita ai sensi della Legge 341/90;
  • Laurea prevista dai DM 509/99 e 270/2004 (lauree triennali, specialistiche e magistrali) delle professioni sanitarie;
  • Diploma conseguito ai sensi delle leggi 42/1999, 251/2000, 1/2002, 43/2006, unitamente all’iscrizione al relativo albo professionale (ovvero, ove non esista, all’Organismo di Rappresentanza individuato dal Ministero della Salute) e al titolo quinquennale di scuola secondaria superiore.

Per altre lauree si invita il candidato a inoltrare il proprio titolo ed il curriculum vitae per opportuna valutazione.

Programma didattico

Il master si svolge in modalità telematica. L’insegnamento viene erogato tramite lezioni preregistrate, disponibili in piattaforma 24/24 ore in formato video/audio mp3 insieme al materiale didattico integrativo (slide, norme, articoli, ecc.).

Per la fruizione delle lezioni è essenziale disporre di adeguate strumentazioni (hardware, software e di connessione alla rete internet), i cui requisiti minimi sono indicati nel “Regolamento del master”, nel quale vengono dettagliati tutti gli aspetti relativi alla didattica e alla gestione amministrativa (Allegato 1 che è parte integrante del bando).

Il master ha una durata di 12 mesi che decorrono dalla data in cui l’iscritto viene abilitato ad accedere alla piattaforma di e-learning. Prevede un impegno complessivo di 1.500 ore, articolate in due fasi.

La durata del master può estendersi fino a 18 mesi per consentire il completamento del tirocinio, senza la corresponsione di oneri aggiuntivi.

Organi del master

Direttore

Saverio Proia – Esperto in legislazione delle professioni sanitarie e sociosanitarie, consulente ARAN. Già: dirigente della Direzione generale delle professioni sanitarie e nel Gabinetto del Ministero della Salute, consulente AGENAS, direttore dell'Area della comunicazione della ASL Roma 3 nonché professore a contratto presso UNINT e l'Università La Sapienza.

Comitato Scientifico

Altea Ceccarini - Responsabile esecutivo dell’Alta Formazione UNINT.

Lucio Mango - Referente controllo e sviluppo alta formazione in campo sanitario-UNINT. Già direttore UOC Medicina Nucleare A.O. “S. Camillo-Forlanini” di Roma.

Alessandro Frolli - NPh neuropsichiatria Infantile, PhD in Scienze del comportamento e processi di apprendimento, direttore scientifico del Centro di ricerca sulle disabilità (DRC) UNINT.

Termine iscrizioni

Per l'anno accademico 2021/2022 il termine per le iscrizioni è scaduto.

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione è di euro 1.516,00 comprensiva di marca da bollo, laddove non ci si avvalga di sconti e convenzioni, (oltre iva se dovuta) da versare in due rate.

Rate Quote e scadenze
I rata euro 766,00 (comprensivo di euro 16,00 di marca da bollo) da versare all’atto dell’iscrizione
II rata euro 750,00 da versare entro 60 gg. dall’abilitazione alla didattica in piattaforma

In caso di ritardo nel pagamento delle rate successive alla prima, è prevista un’indennità di mora pari a euro 25,00 per ogni mese o frazione di mese.

Prima dell’esame finale lo studente dovrà corrispondere la tassa conseguimento titolo pari a euro 100,00.

Il pagamento della I rata potrà essere effettuato fino al 31/01/2022.

Si precisa che l’accesso in piattaforma e l’avvio della didattica avverrà solo a seguito del pagamento dell’importo corrispondente e solo a condizione che si sia raggiunto il numero minimo di iscritti previsti. Il pagamento in un’unica soluzione di euro 1.516,00 (comprensivo di marca da bollo) potrà essere effettuato previa richiesta scritta a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il termine per usufruire della prevista riduzione di euro 300.00 sulla quota di iscrizione complessiva viene prorogato al 30 novembre 2021. Tale riduzione non è cumulabile con qualsivoglia ulteriore forma di agevolazione, anche legata a convenzioni in essere.

Il versamento effettuato all’atto dell’iscrizione non sarà rimborsabile, tranne nei casi in cui il master non venga attivato o venga respinta la domanda di iscrizione.

L'iscrizione comporta l'accettazione integrale del Regolamento del master (Allegato 1 al bando).

Prestito per merito

La quota di partecipazione al master potrà essere finanziata grazie alla convenzione con Banca Intesa - Sanpaolo. L'accordo prevede la possibilità di accedere a un prestito a tasso fisso che sarà accordato sotto forma di apertura di credito in conto corrente.
Non è prevista alcuna garanzia a presidio del prestito. La concessione del prestito è subordinata al raggiungimento  da parte dei beneficiari richiedenti il prestito dei requisiti di ammissione e di mantenimento.
Costituisce requisito di ammissione l’aver riportato una votazione ≥ 100/110 per i neolaureati triennali e ≥ 108/110 per i neolaureati magistrali.
In entrambi i casi il regolare pagamento della quota di partecipazione al master costituisce requisito per il mantenimento. La durata massima del finanziamento è pari a 1 anno per i master annuali e a 2 anni per i master biennali in caso di richiesta al primo anno.
Dopo la fase dell’erogazione è possibile beneficiare di un periodo ponte la cui durata prevista è di massimo 2 anni. Decorso tale periodo il beneficiario è tenuto a restituire le somme utilizzate e ha facoltà di chiedere la concessione di un finanziamento secondo un piano di ammortamento della durata concordata di minimo 6 mesi e massimo 30 anni mediante la corresponsione di rate mensili, comprensive di capitale e interessi.
La richiesta del prestito può essere presentata dal beneficiario presso una qualsiasi delle filiali di Banca Intesa - Sanpaolo.

Per consultare i piani di finanziamento e i requisiti di ammissione e mantenimento consultare la sezione Agevolazioni disponibile al seguente percorso: www.unint.eu/ammissione/agevolazioni.

Per maggiori informazioni consultare il bando sottostante o richiedere informazioni compilando il seguente form.

Per ricevere assistenza in merito alle iscrizioni contattare l'Ufficio Alta Formazione al seguente numero di telefono 06.510.777.400 o indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bando

Regolamento

Convenzioni attive con sigle sindacali a.a 2021/2022

CONTATTI

Scuola Alta Formazione - UNINT
Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
Via Carlo Conti Rossini, 38 – 00147 Roma
Tel: 06.510.777.400/231/273/274
(lunedì – venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax: 06.510.777.270
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok