MA CHE COMBINI?

università, istituzioni e imprese


Master di I livello in Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) e disordini del neurosviluppo A.A. 2020/2021

Master di I livello in Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) e disordini del neurosviluppo A.A. 2020/2021

Il master intende fornire conoscenze teoriche, metodologiche e operative per lo sviluppo di competenze nell’ambito della diagnosi, dell’inquadramento neuropsicologico, della progettazione e della realizzazione di interventi riabilitativi, pedagogici ed educativi rivolti ai disordini del neurosviluppo con particolare riferimento ai disturbi specifici dell’apprendimento.

Argomenti: ARCHIVIO AREA PSICOPEDAGOGICA
Modalità di erogazione del Corso: Online

Obiettivi formativi

Il master propone ai discenti lo sviluppo di competenze rivolte all’utilizzo di metodologie da applicare in contesti educativi e riabilitativi con un approccio competente nella diagnosi e nel trattamento dei disordini del neurosviluppo.

Il master, inoltre, offre ai discenti l’opportunità di sviluppare competenze e capacità valutative (sviluppo di valutazioni nosografiche e funzionali personalizzate) e di supportare specialisti nell’individuazione degli obiettivi, nell’organizzazione di programmi individualizzati, nel monitoraggio e gestione del trattamento riabilitativo e dell’intervento pedagogico. Il discente al termine del percorso saprà effettuare diagnosi, valutazione funzionale, impostazione intervento riabilitativo, implementazione piano educativo individualizzato (PEI) e piano didattico personalizzato (PDP).

Risultati di apprendimento attesi

Al termine del percorso didattico i discenti avranno maturato competenze e capacità coerenti con la finalità, gli obiettivi del master e con il profilo professionale in uscita. In particolare:

  • Capacità di riconoscere e saper applicare concetti e principi teorici della psicologia dello sviluppo e dell’educazione applicati ai disordini del neurosviluppo e ai processi di apprendimento, di modo da poterli contestualizzare e utilizzare per sviluppare piani specifici di intervento;
  • Capacità di riconoscere e interpretare i principi di condotta etica e professionale, tra i quali gestire un rapporto professionale, sviluppare una relazione di lavoro eticamente adeguata, e supportare la famiglia;
  • Capacità di produrre e implementare metodi di valutazione con schede e strumenti di registrazione comportamentali, tra i quali l’uso flessibile di schemi di valutazione strutturati e semistrutturati (strumenti di valutazione standardizzati);
  • Capacità di supportare la progettazione e l’utilizzo di metodi di ricerca propri delle scienze psicoeducative, tra i quali lo sviluppo e la scelta di disegni di studio utili alla valutazione e al monitoraggio del trattamento, l’approfondimento della letteratura dedicata all’argomento e la progettazione di articoli di ricerca. In tale ambito, pertanto il professionista dovrà sviluppare capacità di continuare ad apprendere ed approfondire attraverso la consultazione sistematica di articoli scientifici nazionali ed internazionali;
  • Capacità di sviluppare e controllare procedure e programmi riabilitativi ed educativi, applicandoli in modo competente ai diversi disturbi emozionali, comportamentali e dello sviluppo con particolare riferimento ai disturbi specifici dell’apprendimento;
  • Capacità di valutare e spiegare, in stretta collaborazione con altri specialisti, gli esiti degli interventi in diversi contesti applicativi e, in particolare attraverso il monitoraggio, l’individuazione degli outcomes del cambiamento e la restituzione degli esiti del trattamento alla famiglia. Infatti, il discente dovrà sviluppare capacità di comunicazione chiare e prive di ambiguità sia nella relazione con altri membri del team riabilitativo sia nella relazione con gli attori della rete educativa non specializzati (genitori ed insegnanti).

Direttore

Prof. Alessandro Frolli, NPh Neuropsichiatria Infantile, PhD in Scienze del Comportamento e Processi di Apprendimento, Direttore Scientifico del Centro di Ricerca sulle Disabilità (DRC) UNINT

Coordinatrice didattica

Dott.ssa Sara Rizzo, Coordinatrice Scientifica del Centro di Ricerca sulle Disabilità (DRC) UNINT

Termine per le iscrizioni

Il termine per le iscrizioni è fissato al 29 ottobre 2021.

Quota di iscrizione

La quota di partecipazione di Euro 2.016,00 comprensiva di marca da bollo è ripartita come segue:

Rate Quote e scadenze
I rata € 816 quota di iscrizione e marca da bollo
II rata € 600 entro 60 giorni dall’inizio delle lezioni
III rata € 600 entro 120 giorni dall'inizio delle lezioni 

Per informazioni relative ai requisiti di ammissione, ai contenuti e ai destinatari del Master, consultare il seguente bando:

Bando

Per iscriverti effettua la registrazione al seguente link

CONTATTI

Scuola Alta Formazione post lauream - UNINT
Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
Via Cristoforo Colombo, 200 – 00147 Roma
Tel: 06.510.777.400/231/273/274
(lunedì – venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax: 06.510.777.270
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok