Facebook

Chi lo ha detto che

gli abissi sono insondabili?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive

“Country of origin effect, strategie di marketing internazionale ed export performance delle imprese del made in Italy”. Country of origin effect, international marketing strategies and export performance of the made in Italy

Coordinatore

Alessandro De Nisco

Partecipanti

Alessandro De Nisco, Nicolas Papadopoulos (Carleton University), Marta Massi (Università Cattolica di Milano)

Anno di inizio

2015

Durata prevista

18 mesi

Obiettivi

Il progetto ha lo scopo di ottenere un quadro conoscitivo innovativo e originale delle modalità attraverso le quali le imprese italiane utilizzano il cosiddetto “country of origin effect” per rafforzare la propria posizione competitiva sui mercati esteri e di fornire uno schema concettuale e metodologico per valutare l’impatto delle diverse modalità di utilizzo della leva della country image nazionale sulle performance di export.

Breve descrizione del progetto

Il progetto si svolge nell’ambito delle attività del nuovo Centro di Ricerca sule Made in Italy (MADEINT). Dal punto di vista metodologico, lo studio è condotto attraverso 2 fasi successive: la prima fase, di natura quantitativa, comprende tra i suoi task la selezione di un campione di 1000/1200 imprese operanti nei principali settori del Made in Italy; la seconda in una serie di interviste in profondità ad una selezione di imprese Made in Italy.

Disseminazione della ricerca

Divulgazione dei risultati attraverso l’organizzazione di un workshop promosso dal Centro di Ricerca MADEINT, partecipazione ai 2 convegni internazionali di riferimento nella comunità accademica di marketing a livello nazionale e internazionale.