Facebook

Chi lo ha detto che

gli abissi sono insondabili?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive

Quantitative and Descriptive Corpus-Driven Studies on Translation and Interpreting at the European Parliament and U. N. Security Council

Ricercatrice principale

Claudia Monacelli

Ambito di ricerca

L-LIN/12 Lingua e traduzione – Lingua inglese
L-LIN/04 Lingua e traduzione – Lingua francese
L-FIL-LET/12 Linguistica italiana
L-OR/21 Lingua e letteratura della Cina e dell’Asia sud-orientale
M-STO/08 Archivistica, bibliografia e biblioteconomia

Anno di inizio

2018

Durata prevista

2 anni

Obiettivi

Il progetto mira a presentare risultati di varie ricerche raggiunti utilizzando strumenti di analisi legati a programmi di elaborazione dei corpora

Breve descrizione del progetto

Il gruppo di ricerca consiste di Claudio Bendazzoli (Università di Torino), Silvia Bernardini, Università di Bologna (Dipartmento di interpretazione e traduzione, Forlì), Andrew Cheung, (Hong Kong Polytechnic University), Adriano Ferraresi, Università di Bologna (Dipartmento di interpretazione e traduzione, Forlì), Claudia Monacelli (Università degli Studi Internazionale di Roma, UNINT) e Ting-hui Wen (National Changhua University of Education, Taiwan).

 I lavori individuali che compongono il gruppo sono:

T&I corpora between tradition and innovation, Claudio Bendazzoli

Translation and interpreting as contact varieties: A multidimensional analysis of EPTIC di Silvia Bernardini e Adriano Ferraresi

Ideology in UN Security Council Speeches: Interpreting into A vs. B language revisited  di Andrew Cheung e Claudia Monacelli

A corpus-based study on the differences in interpreting between English native and non-native interpreters di Ting-hui Wen

Risultati attesi

Si mira alla pubblicazione di un volume sul tema dopo la presentazione di risultati di ricerca al convegno CIUTI a Melbourne il 3-5 giugno 2019.