MA CHE COMBINI?

avanzamento culturale, dialogo tra saperi e divulgazione

Assegnisti di ricerca

Ai sensi dell’art. 22 della legge n° 240/2010, gli assegni di ricerca possono avere una durata compresa fra sei mesi e tre anni, sono rinnovabili e non cumulabili.
Possono essere destinatari di assegni gli studiosi e le studiose in possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell'attività di ricerca prevista dal bando e con comprovata e adeguata produzione scientifica.
Gli assegnisti e le assegniste svolgono le loro attività di ricerca nel quadro di un progetto sotto la responsabilità scientifica di un/a docente afferente a uno dei settori scientifico-disciplinari di riferimento.
Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.
 

Assegnista: Manuela Frontera
Titolo del progetto: Lo spazio linguistico delle reti sociali di origine italiana e dell’italianità nel mondo
Responsabile scientifica: Prof.ssa Laura Mori, Ordinaria L/LIN-01
Facoltà: Interpretariato e Traduzione UNINT
SSD: L/LIN-01
Periodo di riferimento: luglio 2020 – luglio 2021 (rinnovabile)
Finanziamento: PRIN 2017 (Prot. 2017K79S7T) Lingua italiana, mercato globale delle lingue, impresa italiana nel mondo: nuove dinamiche linguistiche, socioculturali, istituzionali, economico-produttive.(coordinatore nazionale: Prof. Massimo Vedovelli)


Assegnista: Carlo Pelliccia
Titolo progetto: Rapporti luso-nipponici
Responsabile scientifica: Prof. ssa Mariagrazia Russo, Ordinaria di L/LIN-09
Facoltà: Interpretariato e Traduzione UNINT
SSD: I: L/LIN-09; M/STO-03
Periodo di riferimento: luglio 2017 – luglio 2018
Finanziamento: Unversità degli Studi della Tuscia (Cattedra “Pedro Hispano” ) - Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT

Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok