Facebook

Chi lo ha detto che

fidarsi è bene non fidarsi è meglio?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive

UNINTSpeech

UNINTSpeech, giunto alla sua III edizione consecutiva, è un progetto nato con l’obiettivo di fornire un banco di prova per futuri interpreti. L’idea generale è quella di organizzare conferenze seguendo il format TEDx, i cui ospiti siano speaker professionisti italiani e stranieri, e di permettere quindi agli interpreti di simultanea, consecutiva e dialogica di cimentarsi con veri e propri testi originali e non mere simulazioni. 
 
Gli studenti avranno modo di partecipare in qualità di (a) pubblico proponendo spunti di riflessione o rivolgendo domande agli oratori; (b) interprete simultaneista in cabina muta per un primo approccio al mondo dell'interpretazione simultanea, soprattutto durante il triennio; (c) interprete ufficiale (in dialogica o simultanea); (d) speaker ufficiale condividendo il palco con protagonisti di rilievo.
La novità della II edizione di UNINTSpeech è stata l’introduzione di UNINTSpeechlingo, un coffee break ricreativo un'ora prima dell'inizio di ogni conferenza in occasione del quale sono presentati informalmente gli speaker, in special modo se di nazionalità non italiana; per favorire lo scambio linguistico tra i partecipanti al coffee break abbiamo previsto simpatiche bandierine adesive da apporre sui vestiti come segno di riconoscimento della propria madrelingua. 
UNINTSpeech ha ricevuto un numero crescente di consensi sia da parte degli studenti che dal corpo docente e ciò ha consentito di migliorare le modalità organizzative delle conferenze e di stabilire connessioni all’interno e al di fuori del mondo accademico. 
 
Grazie al Team Scouting, UNINTSpeech partecipa alle più importanti conferenze TEDxItalia alla ricerca di speaker interessanti e soprattutto stranieri da invitare alle conferenze tenute in Università. 
 
UNINTSpeech vanta, inoltre, la realizzazione del blocchetto per la consecutiva IClibellus, frutto di una complessa ricerca di simboli e strategie utili per aiutare gli studenti della Facoltà di Interpretariato e Traduzione.
 
Oltre ad aver migliorato i servizi già presenti, esteso la propria comunità anche al di fuori del mondo universitario e rinforzato l’organico, UNINTSpeech nella sua III edizione presenta novità in continua evoluzione. Tra queste figura UNINTSpeech Press Review, una rubrica di articoli scritti direttamente dai membri del nostro team: studenti UNINT interessati al mondocon la voglia di divulgare informazioni utili per tutti coloro che desiderano approfondire aspetti legati al campo delle lingue e delle culture, ma anche a temi di attualità in grado di fornire particolari spunti di riflessione.
 
Una delle particolarità della rassegna stampa UNINTSpeech Press Review è che, in maniera regolare, almeno un membro del gruppo parteciperà fisicamente a conferenze di varia natura (di base TEDx) in giro per l’Italia, ma anche realizzate all’interno della nostra stessa università. Da queste trasferte si trarranno le informazioni necessarie per redigere un articolo, potendo fare affidamento anche su interviste dirette ai vari oratori e sulla documentazione audio e video raccolta al termine di ogni conferenza.
 

La squadra

Nicholas Corrêa Do Amaral Faina, Founder & Project Manager

Lucia Capriglione, Budget Team Manager
 
Chiara Ferrario, Budget Team
Giulia Marinucci, Budget Team
 
Alessandro Pallante, Logistic Manager
 
Ziaur Rahman, Logistic Team & Technical Manager
 
Giulia Maggi, Social Media Team Manager
 
Emanuela Batir, Social Media Team
 
Marta Cappiello, CCsubs Team Manager
 
Francesca Fabrizi CCsubs Team
 
Giorgia Proietti, Press Review Team Manager 
 
Francesca Vannoni,Press Review Team
 
Marco Riscica,Press Review Team
 
Vanessa Iudicone, Press Review Team
 
Martina Tominic, Human Resources & Communication Manager
 
Julie Blaise, Scouting Team Manager