Facebook

Chi lo ha detto che

fidarsi è bene non fidarsi è meglio?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive

Aperilingua

Il progetto

Il progetto, giunto alla sua seconda edizione consecutiva, nasce come un aperitivo-tandem linguistico. Durante le serate d’incontro i partecipanti hanno la possibilità di approfondire e praticare una o più lingue straniere. Questo sarà possibile grazie alla presenza di nove tavoli, ciascuno dedicato a una delle lingue di studio offerte dall’Ateneo, compresa la LIS, la lingua dei segni italiana.

A ogni tavolo saranno presenti un tutor madrelingua e uno/a studente/studentessa dell’Ateneo, che avranno il compito di guidare, supportare e orientare la conversazione in lingua, esplorando al contempo cultura, geografia e storia dei paesi coinvolti attraverso giochi, quiz e canzoni, per poter imparare divertendosi. Dunque, Aperilingua è il momento ideale per immergersi in lingue e culture straniere, per creare spirito di condivisione, d’integrazione e multiculturalismo.

La squadra

Chiara Ferrario, Project Manager 

Alessandra Alfano, Social Media Manager

Alessia Cacace, Fotografa e Videomaker

Ilaria Violi e Giulia Marinucci, Budget Manager

Fabrizio Ubbriaco e Antonella Petrone, Communication and Logistic Manager

Eventi

11 novembre 2020 ore 21:15 | Prima serata

 

Contatti

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Iniziativa autonoma degli studenti UNINT che si avvale del finanziamento dell'Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT