Facebook

UNINT vs COVID19

L’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT, a tutela della salute della comunità universitaria, applica le misure disposte dalle autorità sanitarie per affrontare l'emergenza COVID-19. Su questa pagina sono riportati informazioni e aggiornamenti relativi alle azioni intraprese nel periodo dell’emergenza.

Raccolta fondi UNINT vs COVID-19

In questo momento di emergenza sanitaria nazionale, l'Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT ha avviato una raccolta fondi i cui proventi saranno destinati all’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma per l’acquisto di attrezzature per la diagnosi e l’assistenza dei pazienti contagiati, oltre che di forniture di materiale sanitario necessario per facilitare il duro lavoro di medici e infermieri che fronteggiano in prima linea la malattia.

Un sostegno concreto alla lotta contro la malattia, dunque, che si manifesta in una situazione in cui la vicinanza e l’unità nazionale ci ricordano che una donazione, grande o piccola che sia, può fare la differenza e salvare la vita di qualcuno.

L’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, eccellenza assoluta nel panorama sanitario italiano, è da sempre in prima linea alla lotta alle malattie infettive e, grazie al supporto dell'Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT, potrà così contare su un alleato in più per contrastare l’epidemia del Coronavirus, considerando anche la mission istituzionale dell’Università da sempre impegnata allo sviluppo e alla diffusione della cultura, delle scienze e dell’istruzione.

L’idea di attivare una raccolta fondi nasce dai nostri studenti: “Possiamo essere decisivi: un comportamento responsabile e una piccola donazione possono fare la differenza. Basta poco. Uniti ce la faremo” il loro invito all’intera comunità universitaria – docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo – a dare il proprio contributo, piccolo o grande che sia, attraverso una donazione a sostegno dell’Istituto Spallanzani da settimane in prima linea nella lotta al virus.

È possibile donare con bonifico bancario da effettuare con versamento sul conto corrente bancario IBAN IT38 S030 6909 6061 0000 0172 061 dedicato a tale scopo, intestato a "Università degli Studi Internazionali di Roma", con causale "UNINTvsCOVID19".

L’intero ricavato sarà devoluto in favore dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma.

Logo_Spallanzani

5 per mille destinato alla lotta contro il COVID-19

Quest'anno l'intero ricavato del 5 per mille dell'imposta sul reddito destinato alla UNINT sarà devoluto a sostegno della lotta contro il COVID-19. Ulteriori informazioni al seguente link.

Sostegno alle famiglie

Per contribuire a sostenere le famiglie italiane nella gestione della crisi legata alla diffusione del COVID-19, l’Università degli Studi Internazionali di Roma ha deciso con delibera della Giunta esecutiva di Ateneo del 12 marzo 2020 di rinviare la scadenza dell’ultima rata dei contributi universitari per tutti gli studenti iscritti ai corsi di laurea triennale e magistrale.

La scadenza prevista per il 29 aprile è quindi posticipata al 6 luglio 2020.

Didattica a distanza

Per l'intero periodo di chiusura legato all'emergenza epidemiologica le lezioni sono erogate in modalità a distanza tramite la piattaforma Microsoft Teams negli stessi giorni e nelle stesse ore previsti dall’orario delle lezioni salvo diverse determinazioni delle Facoltà oggetto di specifiche comunicazioni.  Ulteriori informazioni al seguente link.

Guarda il video CRUI #viciniadistanza

 

Studenti in mobilità a fini di studio o di tirocinio

I nostri studenti in mobilità a fini di studio o di tirocinio hanno potuto godere del sostegno dell’Ateneo in caso di rientro anticipato o improvviso.

Tirocini

In ottemperanza a quanto disposto in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 l’Ateneo ha disposto la sospensione di tutte le attività di tirocinio attualmente in corso per causa di forza maggiore.

Compatibilmente con la normativa vigente nelle regioni in cui il tirocinio ha sede, in accordo e su richiesta della struttura ospitante, l’Ateneo si riserva la facoltà di valutare caso per caso la possibilità per i tirocini curricolari ed extracurricolari già avviati di proseguire in modalità di lavoro agile.

I tirocini in ambito sanitario continuano ove l'ente ospitante lo consenta.

Sedute di laurea a distanza

A partire dall'11 marzo le sedute di laurea hanno avuto luogo esclusivamente a distanza secondo il calendario prefissato. Quando l'evolversi della situazione lo consentirà saranno organizzate cerimonie di consegna dei diplomi per permettere le meritate celebrazioni in condizioni di tranquillità.

Biblioteca

L’accesso alla biblioteca è sospeso. Restano attivi i servizi di accesso ai database da remoto.

Eventi

Tutti gli eventi, i seminari e le riunioni già in calendario sono rinviati a data da destinarsi.

Ricevimento studenti

Le attività di ricevimento studenti in presenza sono sospese. Oltre alla posta elettronica è possibile concordare con i docenti forme di colloquio a distanza (es. via Skype).

Attività amministrative

Gli uffici restano operativi grazie all'attivazione del lavoro agile per la maggior parte del personale tecnico-amministrativo e alla predisposizione di collegamenti telematici con le postazioni di lavoro in sede.

Sono previsti contatti skype di riferimento per ogni area dell'amministrazione, mediante cui è possibile interagire con le unità di personale collocato in smart working. La lista completa dei contatti è disponibile online al seguente link.

Sanificazione e miglioramento degli ambienti

In relazione al contenimento della diffusione del Coronavirus, l’Ateneo ha attivato un’azione di sanificazione di tutti gli ambienti, integrando le attività che già quotidianamente vengono svolte per garantirne la salubrità.

Sono terminati i lavori di realizzazione di un nuovo laboratorio informatico e il risultato è un'aula luminosa, colorata, accogliente, razionale e tecnologica con 62 postazioni con pc, monitor, sedute e banchi nuovi. L'aula è completata da un nuovo pc per il docente con tutti i comandi sulla cattedra e due proiettori laser. Completa la dotazione un impianto audio di ultima generazione. Il laboratorio è collegato con la sala informatica mediante l'installazione fisica di un cavo in fibra ottica.

Al rientro dalle vacanze pasquali sarà attivo uno sportello di ascolto settimanale aperto agli studenti e coordinato dal Dott. Alessandro Frolli. Maggiori informazioni al seguente link.