Presentazione

Stampa PDF email

Classe: L-18

Anno Accademico: 2018-2019

Durata: 3 anni

Accesso: libero 

Sede: Roma

Scarica la brochure

 

Finalità e struttura

Il Corso di laurea triennale in Economia e management d’impresa forma laureati in grado di rispondere alla crescente domanda di figure professionali idonee a svolgere funzioni gestionali e di consulenza all’interno di imprese operanti nella moderna società digitalizzata e sui mercati internazionali
Il percorso formativo è articolato in modo da fornire una solida conoscenza dei fondamenti della gestione e del decision-making aziendale, dei metodi dell’analisi economica, degli strumenti statistico-matematici e dei loro impieghi in ambito economico e manageriale e delle basi del diritto. 
A partire dal secondo anno, gli studenti hanno la possibilità di scegliere tra due curricula di approfondimento: il curriculum in Digital business, incentrato sui processi di digitalizzazione aziendale, e il curriculum in International business, che prevede l’acquisizione di conoscenze specialistiche sulla gestione dei processi di internazionalizzazione. 
Entrambi i curricula si caratterizzano per un bilanciamento ideale tra corsi di base e professionalizzanti, e prevedono l’acquisizione di strumenti e competenze idonee a favorire sia l’immediato ingresso nel mondo del lavoro che la prosecuzione degli studi magistrali nell’ambito dell’economia e del management.
Il Corso di laurea si contraddistingue per l’elevata attenzione dedicata alla formazione linguistica, grazie alla presenza di un corso biennale di English for Business previsto nei primi due anni e di un laboratorio di Economic Communication inserito al terzo anno. Per gli studenti che scelgono il curriculum in international business, inoltre, il piano di studi prevede 5 insegnamenti in lingua inglese e lo studio di una seconda lingua straniera a scelta tra spagnolo, francese, tedesco, cinese, russo, arabo e portoghese. 
Il profilo professionalizzante del Corso di laurea è completato dalla presenza in tutti e tre gli anni di attività laboratoriali e di corsi finalizzati all’acquisizione di competenze trasversali (soft skills). 
 

Materie di studio e curricula

Il piano di studi prevede al primo anno l’acquizione di conoscenze di base legate alla gestione e alla strategia aziendale, all’analisi di bilancio, alla matematica generale e finanziaria, all’economia politica, al diritto privato e commerciale. 
Gli studenti affronteranno inoltre un corso biennale di lingua Inglese, nel quale vengono fornite conoscenze di base (nella prima annualità) e avanzate (nella seconda annualità) della lingua inglese e delle sue applicazioni in ambito economico-aziendale.
A partire dal secondo anno, gli studenti possono scegliere tra due curricula di specializzazione: 

Curriculum in Digital Business

È incentrato sulla gestione dei processi di digitalizzazione aziendale e risponde alla crescente domanda di laureati in grado di comprendere le moderne dinamiche dell’economia delle reti e di applicarne gli strumenti e le logiche nel management delle imprese. In questo curriculum sono oggetto di approfondimento i profili caratteristici dell’economia digitale, le caratteristiche strutturali e manageriali delle imprese innovative, il marketing e la comunicazione attraverso il canale digitale e i social media, i processi di start up in settori innovativi, gli strumenti statistico-matematici di analisi dei dati (Business Analytics), i nuovi strumenti di pagamento elettronico e i profili della gestione dei rapporti tra cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni attraverso la rete (e-government).
 
Vai alla pagina del CURRICULUM IN DIGITAL BUSINESS
 

Curriculum in International Business

Fornisce conoscenze specifiche sulla gestione dei processi di internazionalizzazione aziendale e risponde alla domanda di laureati in grado di operare all’interno di mercati globali supportando le politiche di export e sviluppo internazionale del business. Questo curriculum prevede 5 insegnamenti in lingua inglese finalizzati ad acquisire conoscenze e competenze inerenti all’economia internazionale (Economics of Globalization), alle tecniche e agli strumenti di marketing internazionale (International Marketing), al management interculturale (Cross-cultural Management), alla struttura dei mercati finanziari globali (International Financial Markets) e al diritto del commercio internazionale (International Business Law). Il profilo internazionale di questo percorso è completato dallo studio di una seconda lingua straniera a scelta tra spagnolo, francese, tedesco, cinese, russo, arabo e portoghese attraverso un corso annuale che non richiede una conoscenza pregressa. 
 
Vai alla pagina del CURRICULUM IN INTERNATIONAL BUSINESS
 
 

Attività di laboratorio e competenze trasversali (soft skills)

Il percorso didattico prevede in ciascun anno una serie di attività laboratoriali e di approfondimento, che hanno l’obiettivo di favorire l’acquisizione di conoscenze trasversali oggi indispensabili per l’accesso nel mondo del lavoro.  
Al primo anno è previsto un laboratorio digitale della durata di 70 ore (7 CFU) incentrato sull’utilizzo dei principali software informatici di uso comune in ambito professionale e dei linguaggi di programmazione per il web. 
Al primo e al secondo anno il piano di studi prevede due corsi sulle soft skills (4 CFU), a scelta tra le seguenti tematiche: leadership, team building, people empowerment, public speaking e cross-cultural communication.
Al terzo anno è previsto un laboratorio di Economic Communication, con docenti madrelingua, finalizzato a perfezionare e completare la conoscenza della lingua inglese acquisita durante i primi due anni fornendo agli studenti gli strumenti per sostenere colloqui di lavoro, progettare ed effettuare presentazioni in inglese.
 

Requisiti di accesso, politica di merito e test di autovalutazione

L'accesso al Corso di laurea richiede il diploma quinquennale di scuola media superiore o un titolo equipollente conseguito all’estero.

La Facoltà organizza un test di autovalutazione riservato agli studenti che intendono immatricolarsi. Viene inoltre organizzato un Precorso di Matematica finalizzato a colmare eventuali lacune nelle capacità logico-matematiche e armonizzare le conoscenze iniziali degli immatricolandi. Il precorso è aperto a tutti gli studenti, è facoltativo e non vincolante ai fini dell'iscrizione.

Per agevolare l’accesso agli studi universitari agli studenti meritevoli la Facoltà di Economia adotta il Quoziente di merito, un innovativo sistema di determinazione della retta basato sui risultati conseguiti nello studio. Per scoprire di più sulla politica di merito UNINT clicca qui.

Profilo in uscita e sbocchi professionali

Il Corso di laurea triennale in Economia e management d’impresa è stato disegnato per fornire conoscenze idonee sia a facilitare l’ingresso immediato nel mondo del lavoro che a fornire solide basi per gli studi magistrali. Al termine del triennio, gli studenti avranno acquisito un’approfondita comprensione dei fondamenti dell’economia, della gestione aziendale, del diritto e dei principali strumenti matematico-statistici. Saranno dotati di una conoscenza avanzata della lingua inglese e, per coloro che avranno scelto il curriculum in International business, di una seconda lingua straniera. Saranno inoltre in grado di utilizzare i principali software informatici di uso comune nel mondo lavorativo e disporranno di nozioni inerenti i linguaggi della programmazione per il web.
Grazie a queste caratteristiche, i laureati potranno inserirsi all’interno di imprese pubbliche e private appartenenti a tutti i settori, sia rivestendo mansioni di general management sia con mansioni differenziate in base al curriculum prescelto.
In particolare, i laureati in Economia e management d’impresa che avranno scelto il curriculum in Digital business potranno collocarsi all’interno di imprese operanti in mercati digitalizzati, rivestendo ruoli gestionali nell’ambito della comunicazione digitale e nei processi di innovazione e digital trasformation. Disporranno inoltre delle conoscenze e degli strumenti per pianificare l’avvio di un nuovo business in ambiti innovativi (start up aziendale).
Il laureati in Economia e management d’impresa che avranno scelto il curriculum in International business potranno collocarsi in imprese operanti sui mercati internazionali, rivestendo ruoli gestionali connessi alla gestione dell’export, al marketing internazionale e al management delle risorse umane. Disporranno inoltre di un’elevata capacità di interagire con interlocutori appartenenti a culture diverse, grazie a un’ottima conoscenza delle lingue e dei meccanismi della comunicazione interculturale.
 
 

 

 

TORNA SU