Facebook

Chi lo ha detto che

tutto ha una fine?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive

Corsi di laurea magistrale

INTERPRETARIATO E TRADUZIONE (LM-94)

Percorso interpretazione: fornisce competenze specialistiche nelle diverse tecniche e modalità dell'interpretazione - dialogica, consecutiva e simultanea - dall'italiano a due lingue straniere a scelta tra arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco e viceversa. Sono inoltre previsti corsi di interpretazione incrociata nelle seguenti combinazioni linguistiche: francese-inglese-francese; portoghese-inglese-portoghese; russo-inglese-russo; spagnolo-inglese-spagnolo.

Percorso traduzione: fornisce competenze traduttive avanzate dall'italiano a due lingue straniere e viceversa a scelta tra arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco su testi di carattere specialistico nei settori economico, giuridico, sociopolitico, saggistico letterario, informatico, multimediale e biomedico. Sono inoltre previsti corsi di traduzione incrociata francese-inglese-francese e spagnoloinglese-spagnolo. A ciò si aggiungono l'acquisizione di conoscenze approfondite e lo sviluppo di competenze di livello avanzato nella ricerca documentale e terminologica, nella redazione e revisione del testo, nonché nelle più recenti tecnologie applicate alla traduzione, mediante moduli formativi specifici tra cui traduzione assistita e post-editing, terminologia e localizzazione.

LINGUE PER LA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE E LA DIDATTICA (LM-37)

Percorso Insegnamento di una lingua dell'Unione Europea: consente di specializzarsi nell'insegnamento di una lingua dell'UE (a scelta tra inglese, francese, portoghese, spagnolo e tedesco) consolidando al contempo la competenza in una seconda lingua straniera.

Percorso Insegnamento di italiano per stranieri e di una lingua dell'Unione Europea: consente di specializzarsi nell'insegnamento dell'italiano per stranieri e di una lingua dell'UE a scelta tra francese, inglese, portoghese, spagnolo e tedesco.

Percorso Insegnamento di due lingue: onsente di specializzarsi nell'insegnamento di due lingue e di scegliere tra le seguenti combinazioni: (a) insegnamento di due lingue dell'UE, a scelta tra francese, inglese, portoghese, spagnolo e tedesco; (b) insegnamento di una lingua dell'UE e di una lingua a scelta tra arabo, cinese e russo.

Percorso Interculturale: prevede lo studio di una prima lingua a scelta tra francese, inglese, portoghese, spagnolo e tedesco e di una seconda lingua a scelta tra arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco, consentendo di conseguire il titolo di laurea magistrale in una o in due lingue.

ECONOMIA E MANAGEMENT INTERNAZIONALE (LM-77)

Curriculum in Lusso, made in Italy e mercati emergenti: forma laureati in grado di inserirsi all'interno del management di imprese operanti nei principali segmenti del lusso e del made in Italy (es. moda, design, food e creative industries), e che dispongono di competenze legate all'analisi e interpretazione dei trend evolutivi del settore, alle specificità relative alla gestione di brand e ai prodotti di alta gamma e alla definizione di strategie di sviluppo verso i mercati emergenti.

Curriculum in Marketing digitale e mercati globali: risponde alla crescente domanda di figure professionali specializzate nell'elaborazione e nell'attuazione di strategie di marketing basate sull'utilizzo del canale digitale e rivolte ai mercati internazionali, nella consapevolezza che i media digitali e l'e-commerce rappresentano il principale tramite per l'accesso e per il presidio dei mercati esteri, in particolare da parte delle PMI.

Curriculum in Relazioni internazionali: ha l'obiettivo di formare professionisti con un'ampia e qualificata competenza nel campo delle relazioni internazionali, e in particolare nella gestione di organizzazioni governative e non governative. Il piano di studi, dalle caratteristiche innovative, è stato disegnato per ottimizzare l'equilibrio tra l'acquisizione di competenze economico-manageriali inerenti alla struttura e al funzionamento delle istituzioni e delle organizzazioni internazionali e conoscenze riguardanti la dimensione storica e politologica delle relazioni internazionali.

INVESTIGAZIONE, CRIMINALITÀ E SICUREZZA INTERNAZIONALE (LM-52)
Il Corso si propone di formare una figura professionale ampiamente richiesta dalle mutate esigenze del contesto internazionale. Il profilo in uscita sarà in grado di soddisfare le emergenti necessità: dei Dipartimenti, degli Uffici, delle Commissioni, dei Programmi e degli Istituti di Ricerca che si occupano della sicurezza comune, della lotta alla droga e al crimine nell'ambito del sistema Nazioni Unite (Commission on Narcotic Drugs, Commission on Crime Prevention and Criminal Justice, UNDCP, UNICRI, UNODC, UNHCR), degli Uffici e delle Agenzie della U.E. (FRONTEX, EUROPOL, EASO, CEPOL, EMCDDA) che si occupano della sicurezza comune e della lotta al terrorismo, delle Forze di polizia e delle altre articolazioni centrali dello Stato, delle imprese operanti o che intendano operare in quadranti geografici caratterizzati da forte instabilità politica o sociale, delle ONG impegnate nelle emergenze umanitarie in Paesi a rischio.