Percorsi formativi finalizzati all'acquisizione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017

Percorsi formativi finalizzati all'acquisizione dei 24 CFU di cui al D.M. n. 616/2017

Si comunica che sono aperti i termini per:
  1. iscrizione ai percorsi formativi finalizzati all'acquisizione dei 24 CFU di cui al D.M. N.616/2017;
  2. istanze intese a ottenere il riconoscimento di CFU pregressi ai sensi della Nota MIUR n. 29999 del 25/10/2017;
  3. istanze intese a ottenere il rilascio della dichiarazione di cui all'art. 3 comma 7 del D.M. n. 616/20171

Argomenti: Studi linguistici e artistici
Modalità di erogazione del Corso: Online e in presenza

A tal proposito si precisa che potranno accedere ai corsi previsti per l'acquisizione dei 24 CFU:
  • coloro i quali siano già in possesso di una laurea triennale, specialistica, magistrale o del vecchio ordinamento;
  • coloro i quali siano iscritti ad un Corso di studio dell’Università degli Studi internazionali di Roma – UNINT (nel qual caso, la durata normale del Corso è aumentata di un semestre ai sensi dell’art. 4 comma 2 del D.M- n. 616/2017).
Nei percorsi formativi attivati da UNINT potranno essere riconosciuti come validi i crediti maturati nel corso degli studi universitari, nei Master universitari di primo e di secondo livello, nei Dottorati di ricerca e nelle Scuole di Specializzazione, nonché i crediti dei singoli esami extracurricolari, purché relativi ai settori ritenuti  coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati al D.M. N. 616/2017 e comunque riconducibili al percorso formativo previsto.
 
Coloro i quali siano interessati ad accedere ai percorsi formativi in oggetto dovranno compilare il modulo di pre-iscrizione, indicando il proprio status (cioè se già laureato o iscritto ad un corso di studi della UNINT), il numero di CFU e i settori per i quali si intende partecipare al percorso formativo, tra i seguenti attivati da UNINT:
  • M-PED/01 Pedagogia generale e sociale (In presenza o e-learning) 6 CFU
  • M-PED/03 Didattica e Pedagogia speciale (In presenza o e-learning) 6 CFU
  • M-PSI/04 Psicologia dell'educazione e dello sviluppo 6 CFU (In presenza o e-learning)
  • M-DEA/01 Antropologia culturale 6 CFU (e-learning) 
Si precisa che è possibile fruire dei Corsi in modalità e-learning per non più di 12 CFU (D.M. 616/2017 art.3 comma 2).
 

Costi per l’iscrizione ai corsi

Sarà possibile iscriversi a:

  • intero percorso: 24 CFU a fronte di un corrispettivo di Euro 500,00
  • percorso ridotto: 18 CFU se si è già in possesso di 6 CFU a fronte di un corrispettivo di Euro 375,00;
  • percorso ridotto: 12 CFU se si è già in possesso di 12 CFU a fronte di un corrispettivo di Euro 250,00.
  • percorso ridotto: 6 CFU se si è già in possesso di 18 CFU a fronte di un corrispettivo di Euro 125,00

Non saranno riconosciuti insegnamenti con un numero di CFU inferiore a 6.

I suddetti importi sono comprensivi dell’eventuale pratica di riconoscimento di CFU, degli oneri amministrativi per il rilascio della dichiarazione di cui all’art. 3 comma 7 del D.M. 616/2017, nonché della certificazione.

L’importo per l’iscrizione ai percorsi dovrà essere versato in un’unica soluzione, contestualmente all’iscrizione.

 

Istanze di riconoscimento CFU

Per le sole istanze di riconoscimento dei CFU e per il rilascio della Dichiarazione di cui all’art. 3 c.7 del D.M. 616/2017 (persone che non intendono iscriversi ai corsi) dovrà essere presentata domanda di valutazione alla Commissione di Ateneo, istituita con D.R. 1277 del 2/11/2017 utilizzando la modulistica a disposizione sul sito web di Ateneo.

Per il riconoscimento e il rilascio della certificazione dovrà essere versato un contributo pari a Euro 200,00 da versare contestualmente alla richiesta, non rimborsabile a prescindere dall'esito della procedura.

In relazione alle numerose richieste di attestati in vista dell'acquisizione della certificazione finale complessiva del possesso dei 24 CFU ai fini dell'accesso ai percorsi formativi per l'insegnamento si richiama l'attenzione sul fatto che gli insegnamenti utilizzabili a tal fine devono essere in linea con i contenuti e gli obiettivi di cui gli allegati DM 616/2017. In particolare si richiama l'attenzione sul fatto che gli insegnamenti di cui alla lettera D comma 3 dell'art. 3 del decreto devono riguardare la didattica e le metodologie didattiche. Non possono pertanto essere tenuti in considerazione insegnamenti quali Teoria della traduzione, teoria dell'Interpretazione, traduzione, Interpretazione, ecc. giacché in essi non vengono affrontate problematiche legate alle metodologie di insegnamento delle lingue se non in modo del tutto occasionale e marginale.

 
Note
Nelle more dell’attuazione dei percorsi formativi di cui al comma 1, per i laureati magistrali e per i diplomati di II livello che abbiano già conseguito nel loro intero percorso formativo i crediti di cui al comma 3, la certificazione di cui al comma 5 è sostituita da una dichiarazione dell’istituzione universitaria o accademica che certifica il rispetto delle condizioni di cui ai commi 3 e 4.
Nei percorsi formativi di cui al comma 1 i crediti aggiuntivi ed extra-curricolari non possono essere conseguiti presso enti esterni al sistema universitario o AFAM, anche se in convenzione con istituzioni universitarie/accademiche, e non possono essere acquisiti con modalità telematiche per più di 12 crediti.
 

Brochure