Facebook

Chi lo ha detto che

il cielo è bello quando è terso?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive


Master di I livello "Case Manager infermieristico"

Master di I livello "Case Manager infermieristico"

L’assistenza infermieristica, che si traduce nella risposta ai bisogni della persona, necessita di un sistema organizzato di modelli assistenziali e di un linguaggio di processo e gestionale unificato per tutte le fasi dell’organizzazione.

Argomenti: GESTIONE IN AMBITO SANITARIO
Modalità di erogazione del Corso: Online e in presenza

Su questa premessa si inserisce la metodologia del Case Management per garantire una continuità assistenziale e una consequenzialità nello svolgimento degli interventi fra i diversi livelli di erogazione dell’assistenza e una presa in carico del paziente e della sua famiglia, fino alla gestione del rientro al proprio domicilio o in strutture di lungodegenza e/o di riabilitazione.

Il Case Manager infermieristico è un coordinatore, un gestore del caso, il cui scopo è garantire un’assistenza personalizzata e interattiva con il paziente, i famigliari e/o caregiver organizzando le varie professionalità e risorse coinvolte.

Obiettivi e finalità

Il percorso di Master si prefigge i seguenti obiettivi:

  • preparare infermieri in grado di svolgere le funzioni di case manager e/o primary nurse nei reparti di medicina interna, geriatria, post acuti e riabilitazione;
  • formare professionisti con competenze specifiche nel prendersi cura della persona e della famiglia e nella gestione di percorsi di cura in ambito assistenziale, preventivo, relazionale, riabilitativo laddove si renda necessaria una valutazione globale e un coordinamento dell’assistenza fornita al singolo paziente e alla sua famiglia;
  • favorire l’acquisizione di strumenti mirati a migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’assistenza sanitaria in qualunque struttura ospedaliera e territoriale;
  • favorire interazioni positive con pazienti, utenti e famiglie;
  • potenziare le capacità relazionali e l’acquisizione di soft skill per una comunicazione efficace, una produttiva gestione dei conflitti e per un efficiente lavoro in team;
  • acquisire strumenti per collaborare con l’équipe di riferimento con un approccio multidisciplinare;
  • promuovere l’uso efficace delle risorse contenendo i costi e allocandole correttamente.

Al termine del Master, il Case manager infermieristico avrà acquisito competenze manageriali, finanziarie e cliniche (per la parte di sua competenza) e sarà in grado di gestire i percorsi di cura dell’utente sia esso adulto, bambino, anziano, disabile in un’ottica globale della persona e potrà supportare proattivamente la famiglia sia in ospedale sia sul territorio.

Nello specifico il profilo formato sarà in grado di:

  • svolgere o dirigere attività con un approccio centrato sulla persona;
  • agevolare la comunicazione tra pazienti e familiari con i membri coinvolti afferenti a discipline e fasi diverse;
  • assicurare il completo percorso dei pazienti;
  • direzionare le priorità dell’assistenza infermieristica;
  • conoscere e applicare la legislazione vigente nella logica dei servizi integrati;
  • effettuare il monitoraggio dei dati.

Requisiti di ammissione

Per l’ammissione è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:

  • L/SNT1 - Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica;
  • Diploma conseguito ai sensi delle leggi 42/1999, 251/2000, 1/2002, 43/2006, unitamente all’iscrizione al relativo albo professionale (ovvero, ove non esista, all’Organismo di Rappresentanza individuato dal Ministero della Salute) e al titolo quinquennale di scuola secondaria superiore;
  • Lauree triennali, specialistiche e magistrali delle professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche

Ammissione con riserva

Coloro che non siano ancora laureati alla data di scadenza del Bando saranno ammessi con riserva impegnandosi a comunicare tempestivamente l'avvenuto conseguimento del titolo; in ogni caso, ciò dovrà avvenire improrogabilmente entro e non oltre il 31 marzo 2021. In caso di mancato conseguimento del titolo di laurea l’iscrizione sarà ritenuta nulla e le quote già versate non saranno rimborsate.

Ammissione di studenti stranieri e italiani con titoli conseguiti all’estero

I cittadini italiani o comunitari in possesso di titolo di studio conseguito all’estero e i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia presentano la domanda di partecipazione allegando il diploma posseduto, regolarmente legalizzato, corredato di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo, munito di traduzione ufficiale per le lingue diverse da inglese, francese, spagnolo, tedesco e portoghese.

Per i titoli europei la dichiarazione di valore può essere sostituita dal diploma supplement. 

Il diploma supplement o la dichiarazione di valore sono indispensabili per la valutazione dell’idoneità del titolo del candidato ai fini dell’ammissione al Master.

Possono presentare domanda di iscrizione i candidati stranieri in possesso di un titolo accademico.

Incompatibilità

È vietata l’iscrizione contemporanea a più corsi di laurea, laurea magistrale o Master di primo o secondo livello di Università italiane o estere o di Istituti Universitari o equiparati.

Sbocchi professionali

I diversi paesi del mondo che hanno sviluppato con successo la metodologia del Case Management hanno assistito ad una crescita esponenziale della figura del Case Manager infermieristico impiegato nei reparti di degenza e di assistenza, negli staff della gestione infermieristica dipartimentali, nelle direzioni sanitarie aziendali, nelle direzioni territoriali e nelle direzioni strategiche degli assessorati Regionali alla Sanità.

Il Case Manager infermieristico trova forte impiego anche nel campo della riabilitazione.

Durata, articolazione del corso e modalità di erogazione

Il Master si svolge in modalità blended. La didattica verrà erogata sia con modalità attive di formazione in presenza sia attraverso apposita piattaforma telematica.

La formazione in presenza, con rilevazione della frequenza in aula, consisterà in laboratori esperienziali e in attività seminariali con l’intento di approfondire gli aspetti didattici e di contenuto di alcuni insegnamenti e di favorire un confronto diretto tra gli studenti.

Il calendario delle attività didattiche, la sede delle lezioni e tutte le ulteriori informazioni verranno comunicate al discente all’avvio del master e pubblicate sul sito dell’Ateneo e nel forum della piattaforma.

La formazione a distanza comprende insegnamenti fruibili in modalità asincrona su piattaforma e-learning composti da lezioni preregistrate in formato video/audio mp3 disponibili 24/24 ore e dal materiale didattico (slide, norme, articoli).

Per la fruizione delle lezioni è essenziale disporre di adeguate strumentazioni (hardware, software e di connessione alla rete internet), i cui requisiti minimi sono indicati nel "Regolamento del Master", nel quale vengono dettagliati tutti gli aspetti relativi alla didattica e alla gestione amministrativa.

Il Master ha una durata di 12 mesi che decorrono dalla data in cui il candidato viene abilitato ad accedere alla piattaforma di e-learning. Prevede un impegno complessivo di 1.500 ore, articolata in due fasi.

Trascorsi 12 mesi senza aver completato il percorso formativo il discente potrà richiedere una proroga di ulteriori 6 mesi, previo versamento di una quota aggiuntiva.

Decorsa anche tale proroga, sarà possibile completare il Master effettuando formale trasferimento ad una nuova edizione (solo se attivata dall’Università) e previo versamento dell’importo totale della retta per il nuovo Master al quale ci si iscrive. In tale caso, il riconoscimento dei crediti maturati nel percorso di Master sarà oggetto di valutazione di apposita commissione.

L’articolazione didattica prevede la seguente suddivisione:

Fase 1 – Formazione a distanza (1100 ore)

La prima fase consta di 1100 ore di attività didattica erogata tramite apposita piattaforma telematica.

L’impegno orario dei canditati è così articolato:

  • n. ore  176 videolezioni (obbligatorie con rilevazione della presenza);
  • n. ore  644 studio individuale (dispense, test di verifica, registrazioni mp3);
  • n. ore 280 per la redazione di un paper su un argomento a scelta tra quelli del programma didattico delle video-lezioni e analisi di un caso di studio presente in piattaforma con stesura di una breve relazione. Le modalità di redazione degli elaborati verranno indicate nel Regolamento del Master

È possibile effettuare il download delle lezioni in formato mp3 e del materiale didattico; tuttavia questo può servire esclusivamente per attività di revisione (anche parziale) dei contenuti e non esime, in alcun caso, dal seguire le lezioni sulla piattaforma in vista della rilevazione della frequenza. Sono, inoltre, previsti momenti di incontro in forum con i colleghi di corso.

Al termine delle attività didattiche è previsto un test online di autovalutazione, a risposta multipla, per la verifica dell’apprendimento.

È vivamente consigliato, ai fini del superamento della prova di esame finale, lo svolgimento dei test di autovalutazione delle conoscenze acquisite.

Fase 2 – Formazione in presenza (400 ore)

La seconda fase consta di 400 ore di attività laboratoriale ed esperienziale.

L’impegno orario dei candidati è così articolato:

  • n. 60 ore di seminari e attività laboratoriali in presenza con obbligo di frequenza;
  • n. 340 ore di studio individuale (dispense e test).

Per coloro che, per comprovati e documentati motivi, fossero impossibilitati a frequentare le ore di didattica frontale previste, è concessa la possibilità di sostituire la parte esperienziale in aula con l’analisi e la valutazione di un caso di studio e con la redazione di n. 2 elaborati su argomenti e con modalità da concordare con i docenti.

La produzione documentale di cui sopra dovrà essere effettuata per ogni modulo previsto nella attività di laboratorio.

Esame conclusivo

L’esame conclusivo si svolgerà a Roma, presso la sede di UNINT e consta di due fasi:

  • prova orale di verifica di conoscenza dei contenuti insegnati in ciascun modulo con contestuale discussione del paper;
  • discussione finale del caso di studio e del project work.

Per essere ammessi alla discussione finale i candidati devono aver presentato il paper e superato l’esame orale.

Alla valutazione finale del Master concorreranno:

  • il punteggio attribuito al paper;
  • la prova orale sui contenuti oggetto di discussione finale della didattica;
  • la valutazione, emersa in sede, sulla presentazione del caso di studio e del project work.

Sono previste sessioni di esame nei mesi di settembre, dicembre, febbraio, maggio e luglio.

Si precisa, inoltre, che il discente potrà prenotarsi all’esame conclusivo del Master solamente dopo che saranno trascorsi almeno 8 mesi dalla data di attivazione in piattaforma e in ogni caso unicamente dopo aver svolto l’attività didattica in presenza o prodotto gli elaborati suppletivi ai moduli.

Organi del Master

Direttore

Claudio Fellone - Professore a contratto Med 45 nel corso di Laurea in Infermieristica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma - Sede Policlinico “A. Gemelli”, Coordinatore Didattico e Tutor nel corso di Laurea in Infermieristica dell’Università Sapienza di Roma - Sede di Cassino/Pontecorvo; Pedagogista.

Comitato Scientifico

Altea Ceccarini - Responsabile del Centro di Metodologie e Prassi Formative della Fondazione Formit.

Caterina Galletti - Coordinatore delle attività pratiche e di tirocinio e Professore a contratto Med 45 nel corso di Laurea Magistrale in “Scienze Infermieristiche ed Ostetriche” dell’Università Cattolica del S. Cuore sede di Roma; Pedagogista.

Maria Luisa Rega - Dottore di Ricerca in Infermieristica – Professore a contratto Med 45 nel corso di Laurea Specialistica in “Scienze Infermieristiche ed Ostetriche” UCSC di Roma.

Titolo rilasciato

Al termine del percorso, agli iscritti che avranno superato l’esame conclusivo in presenza verrà rilasciato il titolo accademico di Master di I livello in Case Manager infermieristico, con valutazione in centesimi e attribuzione di 60 CFU.

Avvio delle lezioni

La domanda d’iscrizione al Master potrà essere presentata dalla data di pubblicazione del bando fino al 28 febbraio 2021

A partire dal 11/01/2021 ed entro il 25/01/2021 i candidati avranno accesso alla piattaforma.

Modalità di iscrizione

Per la domanda d’iscrizione il candidato dovrà:

  • collegarsi al sito dell’Ateneo (Segreterie on-line) all’indirizzo https://my.unint.eu/sso;
  • effettuare la registrazione;
  • immatricolarsi al Master;
  • stampare il MAV e procedere al pagamento;
  • effettuare la registrazione alla piattaforma http://www.e-formare.org.

Ulteriori informazioni in merito alla procedura informatizzata sono reperibili all’indirizzo: https://my.unint.eu.

La domanda d’iscrizione potrà essere inviata:

  • a mezzo mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con gli allegati debitamente scansionati;
  • o con raccomandata a/r a UNINT- Ufficio Alta Formazione – Via Cristoforo Colombo 200 -00147 Roma entro e non oltre 10 giorni dalla scadenza delle iscrizioni;
  • o consegnata a mano, presso l’Ufficio Alta Formazione entro e non oltre 10 giorni dalla scadenza delle iscrizioni.

L’appartenenza ad un ente in convenzione e l’iscrizione all’Albo delle professioni sanitarie (ove esistente per la categoria professionale di appartenenza) dovranno essere autocertificate ai sensi del DPR 445/2000 e allegate alla domanda di iscrizione.

Non verranno prese in considerazione domande prive della documentazione richiesta o incomplete.

Per l’iscrizione al Master, non è dovuto il versamento della tassa relativa al diritto allo studio.

Il Master sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti pari a 15.

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione è di euro 1.500,00 da versare in due rate.

Rate Quote e scadenze
I rata euro 766,00 (comprensivo di euro 16,00 di marca da bollo) da versare all’atto dell’iscrizione
II rata euro 750,00 da versare entro 60 gg. dall’abilitazione alla didattica in piattaforma

Il pagamento della I rata potrà essere effettuato fino al 28/02/2021. Si precisa che l’accesso in piattaforma e l’avvio della didattica avverrà solo a seguito del pagamento dell’importo corrispondente e nelle modalità riportate al paragrafo “Avvio delle lezioni”.

I candidati che si iscriveranno al Master entro il 26 novembre 2020 avranno diritto ad una riduzione di euro 300,00 sulla quota di iscrizione complessiva. Tale riduzione non è cumulabile con qualsivoglia ulteriore forma di agevolazione, anche legata a convenzioni in essere.

Il versamento effettuato all’atto dell’iscrizione non sarà rimborsabile, tranne nei casi in cui il Master non venga attivato o venga respinta la domanda di iscrizione.

L'iscrizione comporta l'accettazione integrale del Regolamento del Master.

Attestazione finale del Master

La domanda per sostenere l’esame finale dovrà essere corredata dalla ricevuta del versamento del contributo di euro 66,00 (comprensivo di euro 16,00 di marca da bollo) valida per il rilascio della pergamena. 

Proroga della durata del Master

La richiesta di proroga di ulteriori 6 mesi comporterà il versamento di una quota aggiuntiva di euro 600,00 il cui pagamento dovrà avvenire mediante MAV.

Detto importo non prevede dilazioni, riduzioni o l’applicazione di agevolazioni in convenzione

La richiesta dovrà essere effettuata entro il tredicesimo mese dall’abilitazione in piattaforma inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In mancanza di richiesta di proroga allo scadere del tredicesimo mese l’utente verrà disattivato in piattaforma e non potrà concludere il percorso.

Rinuncia

Il partecipante che intende rinunciare al Master è comunque tenuto a versare l’intera quota di partecipazione al Master. Gli iscritti che intendano rinunciare e richiedano una dichiarazione dalla quale risulti espressamente la rinuncia devono darne comunicazione formale, utilizzando la modulistica pubblicata sul sito dell'Ateneo.

Per tutto quanto non espressamente previsto nel Bando e nel Regolamento del Master si rimanda alla legislazione universitaria vigente.

Prestito per merito

La quota di partecipazione al master potrà essere finanziata grazie alla convenzione con Banca Intesa - Sanpaolo. L'accordo prevede la possibilità di accedere a un prestito a tasso fisso che sarà accordato sotto forma di apertura di credito in conto corrente.
Non è prevista alcuna garanzia a presidio del prestito. La concessione del prestito è subordinata al raggiungimento  da parte dei beneficiari richiedenti il prestito dei requisiti di ammissione e di mantenimento.
Costituisce requisito di ammissione l’aver riportato una votazione ≥ 100/110 per i neolaureati triennali e ≥ 108/110 per i neolaureati magistrali.
In entrambi i casi il regolare pagamento della quota di partecipazione al master costituisce requisito per il mantenimento. La durata massima del finanziamento è pari a 1 anno per i master annuali e a 2 anni per i master biennali in caso di richiesta al primo anno.
Dopo la fase dell’erogazione è possibile beneficiare di un periodo ponte la cui durata prevista è di massimo 2 anni. Decorso tale periodo il beneficiario è tenuto a restituire le somme utilizzate e ha facoltà di chiedere la concessione di un finanziamento secondo un piano di ammortamento della durata concordata di minimo 6 mesi e massimo 30 anni mediante la corresponsione di rate mensili, comprensive di capitale e interessi.
La richiesta del prestito può essere presentata dal beneficiario presso una qualsiasi delle filiali di Banca Intesa - Sanpaolo.

Per consultare i piani di finanziamento e i requisiti di ammissione e mantenimento consultare la sezione Agevolazioni disponibile al seguente percorso: www.unint.eu/ammissione/agevolazioni.

Per maggiori informazioni consultare il bando sottostante o richiedere informazioni compilando il seguente form.

Per ricevere assistenza in merito alle iscrizioni contattare l'Ufficio Alta Formazione al seguente numero di telefono 06.510.777.400 o indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bando

Regolamento

Convenzioni attive con sigle sindacali a.a 2020/2021

Per iscriverti effettua la registrazione al seguente link

CONTATTI

Scuola Alta Formazione - UNINT
Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
Via Cristoforo Colombo, 200 – 00147 Roma
Tel: 06.510.777.400/231/273/274
(lunedì – venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax: 06.510.777.270
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione FORMIT
Via Carlo Conti Rossini, 38
00147 Roma
Tel. 06.51070802
(Lunedì, Mercoledì, Venerdì: 10.00 -13.00)
Fax 06.514.350.12
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.e-formare.org