Facebook

Chi lo ha detto che

il cielo è bello quando è terso?

la bellezza di abbracciare nuove prospettive


Master di II livello "Applied Behavior Analysis (ABA) nel trattamento precoce dei disturbi dello spettro autistico"

Master di II livello "Applied Behavior Analysis (ABA) nel trattamento precoce dei disturbi dello spettro autistico"

Il Master intende fornire conoscenze teoriche e pratiche rispetto alla supervisione di interventi in Analisi Applicata del Comportamento (Applied Behavior Analysis - ABA). In particolare la formazione sarà rivolta all’utilizzo di metodologie da applicare in contesti educativi e riabilitativi, con un approccio competente nel trattamento dell’autismo e altri disordini comportamentali. 

Argomenti: AREA PSICOPEDAGOGICA
Modalità di erogazione del Corso: In presenza

I discenti durante il percorso accademico dovranno maturare abilità valutative (sviluppo di una valutazione funzionale), abilità di individuazione degli obiettivi, abilità di organizzazione di un programma, abilità di monitoraggio e gestione del trattamento.

La nuova edizione in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca, la Formazione e l’Informazione sulle Disabilità (Irfid) consente l’accesso diretto all’esame BACB, erogato in maniera indipendente dalla Pearson Vue presso l’omonimo Test Center a Roma.

Obiettivi e finalità

Il percorso didattico, articolato in moduli e giunto alla sua quinta edizione, si pone come obiettivi specifici il trasferimento di puntuali conoscenze e competenze in relazione a:

  • principi di condotta etica e professionale dell’analista del comportamento e come gestire un rapporto professionale, sviluppare una supervisione, affrontare tematiche di Parent Training;
  • concetti e principi teorici dell’analisi del comportamento;
  • metodi di ricerca utilizzata nell’analisi del comportamento sviluppo di disegni di studio utili alla valutazione e al monitoraggio del trattamento, approfondimenti della letteratura, sviluppo di articoli di ricerca);
  • metodi di valutazione del comportamento con schede e strumenti di registrazione (assessment, task-analysis, analisi funzionale, etc.);
  • progettazione e gestione di un disegno di indagine sperimentale (metodo scientifico proprio delle scienze naturali e sviluppo di casi-controllo secondo la metodologia dell’ABA);
  • progettazione, gestione e controllo di programmi di modificazione del comportamento nei disturbi emozionali, comportamentali e dello sviluppo, in particolare nei disturbi dello spettro autistico;
  • insegnamento, monitoraggio e utilizzo delle tecniche di intervento (fading, chaining, modeling, etc.) nei programmi comportamentali per intervenire su problemi specifici;
  • valutazione degli effetti degli interventi dei programmi di modificazione del comportamento.

Sbocchi professionali

La figura che il Master si propone di formare è quella di un professionista qualificato nella realizzazione di progetti educativi basati sui principi dell’Analisi del Comportamento attraverso l’armonica integrazione nell’ambito dell’équipe operativa.

In particolare, tali professionisti avranno le seguenti competenze:

  • definire le caratteristiche dell'analisi del comportamento e identificarne le applicazioni;
  • descrivere e utilizzare i principali approcci e tecniche dell'analisi del comportamento (esempio: rinforzamento, estinzione, stimulus control...);
  • descrivere e utilizzare i principali metodi scientifici dell'analisi del comportamento (esempio: misurazione del comportamento, studio del caso singolo, assessment funzionale...);
  • descrivere e utilizzare le principali procedure dell'applied behavioral research (esempio: rinforzo differenziale, promping, shaping...);
  • fare una valutazione funzionale delle abilità del bambino;
  • sviluppare un curriculum individualizzato;
  • identificare e selezionare i comportamenti problema;
  • progettare e realizzare interventi per insegnare nuove abilità e ridurre comportamenti problema basati sui principi dell’analisi del comportamento secondo i principi etici internazionali;
  • monitorare continuamente i progressi verso gli obiettivi stabiliti per controllare l'efficacia dell'intervento;
  • a gestire in modo efficace un gruppo di lavoro.

Direttore

Prof. Alessandro Frolli, NPh Neuropsichiatria Infantile, PhD in Scienze del Comportamento e Processi di Apprendimento, Direttore Scientifico del Centro di Ricerca sulle Disabilità (DRC) di UNINT

Coordinatrice didattica

Dott.ssa Sara Rizzo, Coordinatrice Scientifica del Centro di Ricerca sulle Disabilità (DRC) di UNINT

Termine per le iscrizioni

Per l'anno accademico in corso le iscrizioni sono terminate.

Quota di iscrizione

La quota di partecipazione di Euro 5.816 per le due annualità, comprensiva di marca da bollo, è ripartita come segue:

Rate I anno Quote e scadenze
I rata € 916 quota di iscrizione (comprensiva di marca da bollo)
II  rata € 500 da versare entro 60 giorni dall'inizio delle lezioni
III rata € 500 da versare entro 90 giorni dall'inizio delle lezioni
IV rata € 500 da versare entro 120 giorni dall'inizio delle lezioni
V rata € 500 da versare entro 180 giorni dall'inizio delle lezioni
Rate II anno Quote e scadenze
I rata € 900 da versare 10 gg. prima dell'inizio delle lezioni
II  rata € 500 da versare entro 60 giorni dall'inizio delle lezioni
III rata € 500 da versare entro 90 giorni dall'inizio delle lezioni
IV rata € 500 da versare entro 120 giorni dall'inizio delle lezioni
V rata € 500 da versare entro 180 giorni dall'inizio delle lezioni

Per informazioni relative ai requisiti di ammissione, ai contenuti e ai destinatari del Master, consultare il seguente bando:

Bando

CONTATTI

Scuola Alta Formazione post lauream - UNINT
Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT
Via Cristoforo Colombo, 200 – 00147 Roma
Tel: 06.510.777.400/231/273/274
(lunedì – venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax: 06.510.777.270
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.