Presentazione

Stampa PDF email

Classe: LM-52

Anno Accademico: corso in esaurimento

Durata: 2 anni

Accesso: libero

Sede: Roma

Poli didattici: Agropoli, PaganiVicenza

 

Requisiti di ingresso

Per essere ammessi alla LM-52 occorre essere in possesso della Laurea o Diploma Universitario di durata triennale ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo. Sono ammessi i laureati che abbiano acquisito almeno 50 CFU nei seguenti SSD (vedi tabella) con il vincolo di almeno 5 CFU conseguiti in almeno 3 ambiti disciplinari. In tutti gli altri casi, l’ammissione al corso sarà subordinata ad un colloquio con un’apposita commissione per verificare la personale preparazione, l’adeguatezza dei requisiti curriculari e l’attitudine allo studio nelle discipline politologiche, storiche, giuridiche, economiche e sociali. Non sono previsti debiti formativi, ovvero obblighi formativi aggiuntivi al momento dell’accesso.

Finalità

Il corso forma professionisti con un’ampia e qualificata competenza nelle relazioni internazionali e nella comunicazione pubblica e istituzionale e con avanzate conoscenze in ambito giuridico, economico, politologico, linguistico, sociale e storico. Grazie ad esse, il laureato è in grado di analizzare i fenomeni di respiro internazionale nonché di ideare, redigere, attuare e monitorare programmi internazionali e sovranazionali per il rafforzamento istituzionale dei diritti umani, dei processi di democratizzazione e della protezione delle vittime dei crimini contro l’umanità.

Materie di studio

Il corso si articola in due piani di studio:

  • Funzionario / operatore e diplomatico presso organizzazioni internazionali; 
  • Esperto in Comunicazione pubblica e istituzionale.

Per coloro che intendono intraprendere la carriera diplomatica, la Facoltà organizza, nel secondo anno, un corso integrativo di preparazione al concorso per la carriera diplomatica bandito dal Ministero degli Affari Esteri. E’ prevista, inoltre, la frequenza dei corsi di lingua attivi presso la Facoltà di Interpretariato e Traduzione e la frequenza del Corso per mediatori professionisti (d.lgs. 28/10). Agli iscritti, infine, è consentito l’accesso gratuito alla Scuola di Scienze della Politica e delle Relazioni Sindacali.

Clicca qui per visualizzare il dettaglio degli insegnamenti >>

Ambiti occupazionali

Funzionario / operatore e diplomatico con elevata responsabilità all’interno di organizzazioni internazionali governative (in particolare organismi comunitari) e non governative, presso aziende e strutture pubbliche e private che operano a livello internazionale o comunque orientate all’internazionalizzazione, presso specifici ambiti delle relazioni internazionali (peace-keeping e gestione dei conflitti, tutela dei diritti umani, politiche di cooperazione).
Consulente in comunicazione pubblica e istituzionale, candidato alla dirigenza di Pubbliche Amministrazioni, associazioni di settore, uffici stampa, organizzazioni sociali, ambiti della consulenza politica e settori di imprese rivolti alla socialità. Altri sbocchi professionali in cui può essere utilizzata con profitto sin dai primi anni la preparazione fornita sono: Comunicatore pubblico, Portavoce, Capo ufficio stampa, Esperto di marketing pubblico, Responsabile comunicazione interna, Responsabile relazione esterne, Responsabile eventi e promozione, Funzionario europeo, Brand Manager, Consulente politico, Esperto in comunicazione politica, Ghostwriter, Spindoctor, Portavoce, Campaign manager, Sondaggista, Analista dell’opinione pubblica, Analista politico, assistente parlamentare.

Video

<

Social Share

TORNA SU