UNINT, con la sua riconosciuta esperienza nella formazione linguistica, propone un consolidato percorso professionalizzante nella Traduzione e Adattamento delle Opere audiovisive e multimediali per il doppiaggio e il sottotitolaggio (TEA).


La necessità di competere sui mercati internazionali rende necessaria una figura professionale altamente qualificata in grado di promuovere l''internazionalizzazione delle PMI attraverso il dialogo con soggetti produttivi e istituzionali al di fuori dei confini nazionali. La conoscenza della lingua inglese. indiscussa protagonista delle transazioni commerciali che superano i confini nazionali. è condizione necessaria ma non sufficiente per interpretare una trattativa d'affari ed adottare una strategia di internazionalizzazione dell'impresa. Di frequente l'interprete non dispone di sufficienti conoscenze settoriali e si trova in una conseguente posizione di svantaggio rispetto ai partecipanti primari all'interazione che egli/ella stesso/a contribuisce a costruire. 

Il Master IMAGINE Made in Italy, realizzato in collaborazione con l'Accademia Costume e Moda, che metterà a disposizione fino a un massimo di 5 tirocini, ha come scopo la creazione di una nuova figura professionale rispondente alle attuali tendenze e necessità di mercato. La figura professionale che si intende creare è un soggetto che. consolidata la propria formazione linguistica come interprete e/o traduttore. acquisisca nuove conoscenze e competenze legate alla cultura d'impresa e alle strategie di internazionalizzazione della stessa. 


Si comunica che a partire dal 24 ottobre 2016 e fino al 18 gennaio 2017 verranno riaperte le iscrizioni per i seguenti master per l'a.a. 2016-2017:


L'interesse per la comunicazione multimediale, soprattutto quella audiovisiva, è cresciuto negli ultimi anni rendendo il "Traduttore-Adattatore" un professionista di particolare rilevanza, in quanto capace di rendere correttamente tutta quella serie di codici nuovi compresi nella definizione generica di TAV - Traduzione Audiovisiva, filmica e cinematografica. 


Il Master, realizzato in collaborazione con Misteri d'Italia - Archivio Storico e Giornalistico, Ce.A.S. - Centro Alti Studi per la lotta al terrorismo e alla violenza politica e Glocal University Network, nasce per conciliare le competenze e le tecniche della criminologia con quelle del giornalismo. 


Il Master è finalizzato alla formazione teorica e professionale del Criminologo, inteso come professionista in grado di fornire competenze interdisciplinari che portano all’interpretazione e risoluzione dell’evento criminoso. L’obiettivo è quello di formare operatori altamente esperti in Scienze Forensi con competenze d’intervento molto avanzate.


L'interesse per la comunicazione multimediale, soprattutto quella audiovisiva, è cresciuta negli ultimi anni rendendo il "Traduttore-Adattatore" un professionista di particolare rilevanza, in quanto capace di rendere correttamente tutta quella serie di codici nuovi compresi nella definizione generica di TAV - Traduzione Audiovisiva, filmica e cinematografica. 


Giunto all'ottava edizione, il corso, realizzato in collaborazione con l'Agenzia Formativa TuttoEUROPA, si propone di soddisfare una crescente domanda di figure professionali e professionisti da parte di diversi settori del mercato  (produzione, cultura  e  servizi della  comunicazione) sempre più orientato verso contesti internazionali e multilinguistici.


Giunto alla nona edizione, il corso, realizzato in collaborazione con l'Agenzia Formativa TuttoEUROPA, si propone di soddisfare una crescente domanda di figure professionali e professionisti da  parte  di  diversi settori del  mercato  (produzione, cultura  e  servizi della  comunicazione) sempre più orientato verso contesti internazionali e multilinguistici.


Per essere un dirigente scolastico con elevate competenze, in grado di adeguare la scuola ai processi di riforma in atto e sostenere l'interazione tra le risorse professionali, socio-economiche e culturali del territorio, UNINT inaugura il Master di secondo livello in "La professionalità del Dirigente scolastico". 


Pagina 1 di 3
TORNA SU