11
Lug
2018

Nuovo accordo di cooperazione e mobilità studentesca con la TSU - National Research Tomsk Institute University

   

Stampa PDF email
UNINT e l'Ufficio Mobilità e Relazioni Internazionali sono lieti di annunciarvi la stipula di un nuovo accordo di cooperazione e mobilità studentesca con la TSU - National Research Tomsk Institute University (Tomsk, Siberia, Federazione Russa). 
Fondata nel 1878 per Decreto Imperiale dell'imperatore di Russia Alessandro II, TSU è la più antica Università dell'area asiatica della Russia. Dal momento della sua fondazione Tomsk è divenuta culla della cultura e della ricerca scientifica e accademica dell'intera area e una tra le più rinomate Università russe. Ad oggi, oltre a una lunghissima serie di traguardi raggiunti a livello nazionale, TSU può annoverare tra i suoi alumni due Premi Nobel (I.P. Pavlov per la Medicina e la Fisiologia e N.N. Semenov per la Chimica). L'Università si posiziona al 277° posto nel Ranking mondiale, al 26° posto nel Ranking BRICS e all'11° posto nel Ranking EECA (QS World Ranking, 2017).
 
L'accordo è volto a rafforzare e ampliare ulteriormente la rete di cooperazione internazionale di UNINT e a soddisfare la costante e sempre crescente domanda di mobilità a fini di studio per la Federazione Russa.
 
Gli scambi con il nuovo Partner vedranno coinvolti sia studenti iscritti alla Facoltà di Interpretariato e Traduzione che alla Facoltà di Economia. I posti di mobilità studentesca previsti dall'accordo sono già stati messi a disposizione degli studenti attraverso il (secondo) Bando Relazioni Internazionali 2018/2019. La mobilità potrà essere svolta dagli assegnatari a partire dal 2° semestre del prossimo anno accademico. 
  Letto 107 volte   Ultima modifica il Mercoledì, 11 Luglio 2018 16:40

Social Share

TORNA SU