15
Mar
2017

Bando di concorso "Università per la legalità"

   

Stampa PDF email
A seguito della sottoscrizione a Palermo, il 23 maggio 2016 in occasione del XXIV Anniversario delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio, del protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e, per il suo tramite del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, la Conferenza dei Rettori delle Università italiane e la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, viene indetto il bando di concorso dal titolo “Università per la legalità” rivolto a tutti gli studenti delle Istituzioni Universitarie iscritti presso università italiane, statali e non statali.
Obiettivo dell’intesa comune è promuovere, sulla base dei valori della Costituzione italiana, la cultura della memoria, dell’impegno e della legalità attraverso un percorso di sensibilizzazione e formazione del mondo accademico nel rispetto delle autonomie dei singoli Atenei italiani.
 
Gli studenti partecipanti al bando attraverso il coinvolgimento delle rappresentanze studentesche di ogni ateneo, con il coordinamento e/o sostegno degli atenei stessi, sono invitati ad approfondire temi connessi ai valori della Costituzione italiana, con particolare riferimento alla cultura della memoria, dell’impegno e della legalità. Tale approfondimento avverrà attraverso la realizzazione di percorsi di sensibilizzazione e formazione in ambito accademico che dovranno essere connotati, in linea di massima, da un consistente legame col territorio o gli ambiti di appartenenza, nello spirito dei principi della terza missione dell’università.
 
Per la definizione di tali percorsi sarà ammesso l’uso di forme e modalità comunicative ed espressive di vario genere, ovvero: convegni ed incontri formativi, rappresentazioni teatrali, musicali e coreutiche, proiezioni, mostre, pubblicazioni cartacee o digitali ed eventi sportivi. Quando si tratti  di percorsi che ricomprendano attività artistiche o sportive, a tali attività dovrà essere sempre abbinata una riflessione metodologica, ad integrazione della forma artistica prescelta, che sia condivisibile con i fruitori dell’evento stesso.
 
Ogni ulteriore informazione su modalità e termini di partecipazione può essere richiesta rivolgendosi alla segreteria di rettorato: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
  Letto 117 volte   Ultima modifica il Mercoledì, 15 Marzo 2017 17:40

Social Share

TORNA SU