Presentazione

Stampa PDF email

Classe: LM-77

Anno Accademico: 2018-2019

Durata: 2 anni

Accesso: libero 

Sede: Roma

Scarica brochure

Finalità

Il Corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale – curriculum in Beni di lusso, made in Italy e mercati emergenti è disegnato per fornire una formazione avanzata sui settori di alta gamma tipici del sistema economico italiano e ha l’obiettivo di formare una nuova generazione di manager in grado di operare nei settori di punta del made in Italy, supportando in particolare i processi di sviluppo internazionale verso i mercati emergenti, da cui nei prossimi anni proverrà la maggiore domanda di prodotti e brand italiani. Grazie alla prevalenza di insegnamenti erogati in lingua Inglese, il curriculum è disegnato per una classe composta da discenti italiani e internazionali ed è particolarmente idoneo per studenti che hanno conseguito una laurea triennale negli ambiti dell'economia o delle lingue. Le lezioni frontali sono alternate con frequenti seminari e incontri di approfondimento sulle più recenti evoluzioni dei settori di alta gamma e sui trend dei mercati emergenti. Il Corso si caratterizza inoltre per uno stretto collegamento con il mondo delle imprese, con la possibilità di svolgere stage e tirocini in aziende del made in Italy, nelle sedi italiane ed estere dell’Agenzia ICE.

Gli studenti possono inoltre svolgere periodi di studio all’estero presso una delle 57 università e centri di alta formazione con i quali la UNINT ha siglato accordi di scambio, come la sede di Los Angeles del Fashion Institute of Design and Merchandising (FIDM), l’IBMEC di Rio de Janeiro e la Saint Petersburg University. 

Materie di studio

Il programma di studi è stato disegnato per garantire una formazione moderna e coerente con le competenze richieste dai settori di alta gamma del made in Italy che operano sui mercati internazionali, allo scopo di massimizzare le possibilità di placement post-laurea. A tal fine, il piano di studi si caratterizza per insegnamenti specificamente dedicati all’approfondimento delle dinamiche manageriali tipiche del settore lusso e delle peculiarità delle imprese italiane, abbinati a frequenti testimonianze tenute da protagonisti del settore e a seminari di approfondimento sui principali mercati esteri di riferimento per l’export del made in Italy. 
 

Approfondimento linguistico 

I discenti hanno la possibilità di studiare una seconda lingua straniera opzionale oltre all’inglese a scelta tra spagnolo, francese, tedesco, arabo, russo, cinese portoghese e di approfondire lo studio delle dinamiche culturali dei relativi Paesi seguendo i corsi offerti dalla Facoltà di Interpretariato e TraduzioneLa scelta di studiare una lingua straniera consente di ottenere riconoscimento di attestazione di livello come da seguente tabella: 
 
Lingua I anno* II anno* III anno*
arabo A1/A1+ A2/A2+ B1+/B2
cinese A1/A1+ A2/A2+ B1/B1+
francese B1/B2- B2/B2+ B2+/C1
portoghese A2+/B1 B1+/B2 B2+/C1
russo A1+/A2 A2+/B1 B1+/B2
spagnolo B1/B2- B2/B2+ B2+/C1
tedesco A2+/B1 B1+/B2 B2+/C1
* Livello raggiunto al termine di ciascuna annualità (minimo: votazione 18-25 / massimo: 26-30)

 

A partire dall'anno accademico 2018/2019 sono inoltre attivi presso la UNINT tre nuovi laboratori di lingue per il business (scelta tra inglese, cinese e russo), ciascuno della durata di 50 ore. I laboratori hanno la finalità di approfondire le applicazioni dei linguaggi che ne sono oggetto - per i quali è richiesta una conoscenza pregressa - ai contesti di tipo economico. La partecipazione ai laboratori è facoltativa e conferisce il diritto a un punteggio aggiuntivo in sede di laurea, previo superamento di una prova d'idoneità.

Soft skills

La UNINT organizza corsi extra-curricolari incentrati sulle soft skills finalizzati a fornire competenze integrative utili per migliorare il metodo di studio e le attitudini verso il mondo del lavoro (es. public speaking, intelligenza emotiva, leadership, team building). Il completamento dei corsi fornisce crediti aggiuntivi a quelli curricolari e consente di integrare il curriculum dello studente. 

 

Clicca qui per ulteriori informazioni

Double degree 

Gli studenti iscritti al Corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale - curriculum in Beni di lusso, made in Italy e mercati emergenti hanno l'opportunità di conseguire un doppio titolo di laurea magistrale grazie all'accordo stipulato con l'Università Wyższe Szkoły Bankowe - WSB di Danzica (Polonia). Per ulteriori informazioni visita la pagina Double degree.
 

Visualizza il PIANO DI STUDI >>

Requisiti di accesso

  • Diploma di laurea o diploma universitario di durata triennale, o titolo equipollente, nei corsi di laurea delle classi L-14, L-16, L-18, L-33, L-36, L-37, L-40 (D.M. 270/2004) e delle classi 2, 15, 17, 19, 28, 31 (D.M. 509/1999);
  • Diploma di laurea o diploma universitario di durata triennale diverso dai precedenti con possesso di almeno 50 CFU in specifici settori scientifico disciplinari definiti dall'articolo 7 del Regolamento didattico del Corso di studi. Tale requisito risulta automaticamente rispettato per gli studenti provenienti dal Corso di laurea triennale L-12 (Lingue per l'interpretariato e la traduzione) della Facoltà di Interpretariato e Traduzione della UNINT, il cui diploma di laurea costituisce dunque titolo di accesso al Corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale. In ogni caso, la verifica dei requisiti d'ingresso può essere richiesta alla Presidenza della Facoltà di Economia all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per coloro che non hanno conseguito una laurea in materie economiche ma che sono in possesso dei requisiti di iscrizione, la Facoltà organizza nel mese di settembre un precorso di Fondamenti di economia e gestione aziendale per fornire conoscenze preliminari utili all’avviamento nel programma di studio. L’accesso è libero e facoltativo e non è vincolato alla pre-immatricolazione o all’immatricolazione. Per l'anno accademico 2018/2019 le lezioni del precorso si terranno a partire dal 17 settembre 2018. È possibile registrarsi attraverso il form di iscrizione disponibile al seguente link. L'inizio dei corsi per le matricole è fissato al 1 ottobre 2018.

Per il curriculum magistrale in Beni di lusso, made in Italy e mercati emergenti, UNINT e ASSOCINA bandiscono annualmente borse di studio a copertura parziale della retta d'iscrizione dei due anni di corso. Il bando viene di norma pubblicato nel mese di giugno ed è disponibile sul sito di Ateneo.

Ambiti occupazionali

Il curriculum magistrale in Beni di lusso, made in Italy e mercati emergenti forma laureati in grado di inserirsi all’interno del management di imprese operanti nei principali segmenti del lusso e del made in Italy (es. moda, design, food e creative industries), e che dispongono di competenze relative all’analisi e interpretazione dei trend evolutivi del settore, alle specificità relative alla gestione di brand e prodotti di alta gamma e alla definizione di strategie di sviluppo verso i mercati emergenti. Le principali aree di interesse sono quelle connesse all’export, alle strategie di prodotto/branding, al retail e al merchandising.

 

TORNA SU