Presentazione

Stampa PDF email

Classe: LM-77

Anno Accademico: 2016-2017

Durata: 2 anni

Accesso: libero

Sede: Roma

Poli didattici: Agropoli, PaganiVicenza

Curriculum Beni di Lusso: Scarica la BROCHURE >>

Curriculum Direzione e Consulenza: Scarica la BROCHURE >>

Curriculum Relazioni Internazionali: Scarica la BROCHURE >>

 

 

Finalità

Il Corso di laurea Magistrale in Economia e Management Internazionale forma figure professionali in grado di esercitare a livello avanzato funzioni manageriali all’interno di imprese pubbliche e private che operano prevalentemente in contesti internazionali, offrendo un’approfondita conoscenza delle principali aree funzionali dell’azienda (contabilità, programmazione e controllo, marketing, finanza, organizzazione delle risorse umane, strategia e comunicazione) e una visione articolata dell’ambiente globale nel quale le imprese operano (conoscenze giuridiche, macroeconomiche, quantitative e politico-internazionali). 

La struttura didattica del Corso di laurea si caratterizza per la possibilità di scegliere tra tre ambiti di specializzazione, connessi ai settori di alta gamma del Made in Italy, alla consulenza direzionale e alle organizzazioni governative e non governative (NGOs). In tutti i casi, il piano di studi prevede una focalizzazione specifica sui processi di internazionalizzazione, al fine di rispondere alla crescente richiesta di figure professionali specializzate nella gestione dei rapporti con interlocutori esteri. In tale ottica, l’offerta formativa si caratterizza per la presenza di numerosi insegnamenti erogati in lingua inglese e per la possibilità di trascorrere un periodo di studi all’estero nell’ambito della rete di accordi internazionali stipulati con università europee ed extra-europee. Agli studenti della UNINT, inoltre, è riservata la possibilità di svolgere stage curriculari presso una delle oltre 700 aziende pubbliche e private partner dell’Ateneo e di beneficiare della convenzione con l'Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma per lo svolgimento del tirocinio professionale nel corso del biennio. II programma di studi offre la possibilità di studiare una seconda lingua straniera oltre all'inglese a scelta tra spagnolo, francese, tedesco, cinese, russo, arabo e portoghese e di approfondire le dinamiche culturali e sociali dei relativi paesi.

 

Percorso didattico e materie di studio

Al momento dell’iscrizione lo studente può scegliere uno dei seguenti curricula:

Curriculum in "Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti"

Disegnato per garantire una formazione avanzata sui settori di alta gamma tipici del sistema economico italiano e destinato ad una classe composta da studenti italiani e internazionali, questo curriculum mira a formare una nuova generazione di manager in grado di operare nei settori di punta del Made in Italy, supportando in particolare i processi di sviluppo internazionale verso i mercati emergenti, da cui nei prossimi anni proverrà la maggiore domanda di prodotti e brand italiani. Il curriculum è particolarmente idoneo per studenti che hanno conseguito una laurea triennale negli ambiti dell'economia o delle lingue e il profilo internazionale del programma di studi è garantito dalla presenza del 50% degli insegnamenti erogati in lingua inglese. Le lezioni frontali sono alternate con frequenti seminari e incontri di approfondimento sulle più recenti evoluzioni dei settori di alta gamma e sui trend dei mercati emergenti. Il corso si caratterizza inoltre per uno stretto collegamento con il mondo delle imprese, con la possibilità di svolgere stage e tirocini in aziende del Made in Italy, nelle sedi estere dell’Agenzia ICE e nelle imprese del circuito CONFAPI.

Visualizza il PIANO DI STUDI >>

 

Curriculum in "Direzione e Consulenza Aziendale"

Fornisce conoscenze economico-aziendali indispensabili per operare in imprese private, enti pubblici, organismi internazionali. Uno spazio significativo è assegnato all’area aziendale e giuridica, nell'intento di fornire una preparazione specifica per coloro che intendono intraprendere le professioni di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile. In quest’ottica, il percorso costituisce l’indispensabile completamento della laurea di classe L-18 e consente di usufruire delle agevolazioni previste dalla Convenzione stipulata dall’Ateneo con l’Ordine dei Dottori commercialisti di Roma per lo svolgimento dell’Esame di Stato finalizzato all’accesso alla professione.

Visualizza il PIANO DI STUDI >>

 

Curriculum in "Relazioni Internazionali"

Forma professionisti con un’ampia e qualificata competenza nelle relazioni internazionali - in particolare nella gestione di organizzazioni governative e non governative (NGOs) - ed è particolarmente indicato per studenti che hanno conseguito una laurea triennale nell'ambito delle scienze politiche, dell'economia o delle lingue e che sono interessati ad approfondire in modo avanzato l'evoluzione degli scenari geo-politici e geo-economici a livello globale. Il piano di studi, con insegnamenti anche in lingua inglese, consente di acquisire solide conoscenze in ambito economico-aziendale, giuridico e storico-politologico. Grazie ad esse, il laureato è in grado di analizzare i fenomeni di respiro internazionale, nonché di redigere, attuare e monitorare programmi internazionali e sovranazionali per il rafforzamento istituzionale dei diritti umani, dei processi di democratizzazione e della protezione delle vittime dei crimini contro l’umanità.
La frequenza del corso di laurea si accompagna a numerose attività extra-curriculari, tra cui un corso opzionale di preparazione al concorso della carriera diplomatica e la frequenza della Scuola di Scienze della Politica e delle Relazioni Sindacali.

Visualizza il PIANO DI STUDI >>

 

Requisiti di ingresso

  • Diploma di Laurea o Diploma universitario di durata triennale, o titolo equipollente, nei corsi di laurea delle classi L-14, L-16, L-18, L-33, L-36, L-37, L-40 (D.M. 270/2004) e delle classi 2, 15, 17, 19, 28, 31 (D.M. 509/1999);

  • Diploma di Laurea o Diploma universitario di durata triennale diverso dai precedenti con possesso di almeno 50 CFU in specifici settori scientifico disciplinari definiti dall'articolo 7 del Regolamento didattico del Corso di studi. Tale requisito risulta automaticamente rispettato per gli studenti provenienti dal Corso di laurea triennale L-11 (Lingue per l'Interpretariato e la Traduzione) della Facoltà di Interpretariato e Traduzione della UNINT, il cui Diploma di Laurea costituisce dunque titolo di accesso al Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale. In ogni caso, la verifica dei requisiti d'ingresso può essere richiesta alla Presidenza della Facoltà di Economia all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

A partire dall’Anno accademico 2016/17 la Facoltà di Economia ha introdotto il Quoziente di Merito, un innovativo sistema di determinazione della retta basato sui risultati conseguiti nello studio. Per il Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale, il Quoziente di Merito si applica ai curriculum in Direzione e Consulenza Aziendale e Relazioni Internazionali. Per scoprire di più sulla Politica di Merito UNINT clicca qui.

Per il curriculum in  Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti UNINT e ASSOCINA bandiscono 3 borse di studio a copertura del 50% della retta d'iscrizione dei due anni di corso. Il bando è disponibile a questo link.

 

Ambiti occupazionali

Il curriculum in Beni di Lusso, Made in Italy e Mercati Emergenti forma laureati in grado di inserirsi all’interno del management di imprese operanti nei principali segmenti del lusso e del Made in Italy (es. moda, design, food e creative industries), e che dispongono di competenze relative all’analisi e interpretazione dei trend evolutivi del settore, alle specificità relative alla gestione di brand e prodotti di alta gamma e alla definizione di strategie di sviluppo verso i mercati emergenti.

Il curriculum in Direzione e Consulenza Aziendale forma laureati in grado di svolgere – in qualità di funzionario interno o di consulente esterno – attività di direzione e coordinamento di unità organizzative aziendali, con specifico riferimento alle principali funzioni che sono alla base del processo di management (amministrazione e finanza, organizzazione e risorse umane, marketing, commerciale, produzione, acquisti, ecc.) e alle strategie di sviluppo internazionale.

Il curriculum in Relazioni Internazionali forma laureati in grado di inserirsi all’interno di imprese e organizzazioni governative e non governative (NGOs) operanti in ambito internazionale e che dispongono di competenze relative alla comprensione, analisi e gestione delle questioni emergenti dai fenomeni politici, economici e sociali di respiro internazionale. Sono altresì in grado di ideare, redigere, attuare e monitorare programmi internazionali o sovranazionali.

 

Video

 

Social Share

TORNA SU