Master in Innovazione Tecnologica in Sanità

2014-2015

Stampa PDF email

Il Master si rivolge a professionisti dell’area sanitaria (manager di strutture e dirigenti sanitari, tecnici e amministrativi), ad altri operatori dell’industria delle “life sciences” ed a recenti laureati in diverse discipline che si propongono di entrare nel mondo della sanità come scelta professionale e/o imprenditoriale.

Obiettivi:

il Master si propone di:

  • comprendere i fondamentali del funzionamento e dell’economia del sistema sanitario e delle sue strutture e la dinamica degli aspetti regolatori dell’industria delle “life sciences”, per identificare le aree sensibili per l’introduzione di innovazione;
  • sviluppare una conoscenza generale sui temi dell’innovazione tecnologica, con una prospettiva sia accademica e di ricerca, sia applicativa nel contesto reale;
  • comprendere le opportunità che accompagnano l’innovazione tecnologica, anche nell’ottica dello sviluppo di nuova imprenditorialità, al fine di identificare nuovi prodotti e servizi con vantaggi competitivi esclusivi;
  • sviluppare le competenze manageriali e di leadership necessarie per guidare il cambiamento e l’innovazione all’interno delle strutture sanitarie, e per identificare e mettere in operazione prodotti e servizi innovativi e nuove imprese;
  • sviluppare le conoscenze essenziali relative all’analisi di mercato, al business planning, alla gestione di progetti e al finanziamento dell’innovazione per implementare con successo progetti di innovazione tecnologica nella sanità.

Requisiti:

Il Master si rivolge a coloro che sono già in possesso di una laurea del vecchio ordinamento (ante D.M. 3 novembre 1999, n. 509), di laurea magistrale del nuovo ordinamento in qualsiasi disciplina oppure di un titolo estero equipollente che intendono acquisire ulteriori strumenti per il loro sviluppo professionale, in vista di un ruolo manageriale dirigenziale nel settore sanitario, farmaceutico, dei servizi socio-assistenziali, nelle Aziende sanitarie e ospedaliere, negli Enti pubblici e nelle strutture private riferibili al settore delle “life sciences”, oltre che nell’industria dell’indotto.

Direttore:

Ing. Antonio Pernice

Docenti:

  • prof.ssa Maria Teresa Arredondo, UPM Madrid – innovazione tecnologica, ICT, software sanitario, dispositivi medici
  • ing. Marco Budini – Responsabile R&S Noemalife SpA, Bologna – sistemi informativi sanitari dipartimentali, e-sanità, e-prescription
  • prof. Antonio Buscemi, docente di Diritto Sanitario presso la facoltà di Economia della UNINT
  • ing. Pino De Pietro – Dirigente CNR/ICAR Napoli – reti territoriali di informazioni sanitarie, architetture ICT
  • prof. Vittorino Filippas, Università di Trento – startup tecnologiche, venture capital, market assessment
  • prof. Massimo Fini, Direttore Scientifico IRCSS San Raffaele Pisana – il sistema regolatorio nazionale e internazionale in ambito farmaceutico e life sciences
  • prof. Cosimo Magazzino, docente di Economia Sanitaria presso la facoltà di Economia della UNINT
  • ing. Antonio Pernice – modelli organizzativi e di gestione sanitaria, l’innovazione, trasferimento tecnologico dai progetti di ricerca al mercato
  • prof. Bruno Primicerio, docente di Diritto Sanitario presso la facoltà di Economia della UNINT
  • dott. Giuseppe Sajeva, Responsabile R&S Engineering SpA, Roma – soluzioni integrate h/w e s/w, apps sanitarie, accesso al mercato
  • ing. Giulio Siccardi – Dirigente Ministero della Salute, Roma – aspetti normativi e regolatori in ambito tecnologico
  • prof.ssa Kerstin Wessig, Ludwig Maximilians Universität München – modelli organizzativi di sanità internazionale, home care e assisted living

Programma

  • Allineamento delle conoscenze: il sistema sanitario nazionale: aspetti istituzionali, normativi e tecnologie di riferimento
  • Definizione e modelli di innovazione
  • Gli ambiti sociali e organizzativi per l’introduzione dell’innovazione nel sistema assistenziale socio-sanitario
  • Gli ambiti tecnologici e applicativi di riferimento e gli strumenti abilitanti per soluzioni innovative in sanità
  • L’innovazione nei settori farmaceutico, delle biotecnologie e dei dispositivi medici
  • L’innovazione nei settori ICT e dei servizi
  • La selezione delle tecnologie innovative nelle strutture sanitarie
  • I vincoli regolatori nel sistema sanitario
  • Da studente/ricercatore a imprenditore: startup e spinoff in ambito sanitario
  • La normativa vigente sul finanziamento e l’acquisizione dell’innovazione
  • Stage
  • Prova finale

CFU, modalità di erogazione e durata:

Master è articolato in tre parti per complessive 1.500 ore di attività e 60 Crediti Formativi Universitari (CFU):

  1. Formazione (300 ore di lezioni in presenza, 850 ore di lavoro individuale con tutor e 100 ore in piattaforma declinate all’interno dei vari moduli, per un totale di 50 CFU)
  2. Stage (150 ore di attività formative e 6 CFU)
  3. Project Work (100 ore di lavoro individuale e 4 CFU)

L’articolazione del percorso didattico permette la compatibilità con le normali attività lavorative dei partecipanti (le giornate dedicate alle attività di aula sono il giovedì pomeriggio, il venerdì e il sabato mattina).

Fine iscrizioni

Le iscrizioni scadono il 30 settembre 2014.

Quota di iscrizione:

€ 3.500,00

La quota di partecipazione è ripartibile come segue:

  • € 1.500,00 all'atto dell'iscrizione;
  • € 1.000,00 II rata;
  • € 1.000,00 III rata. 

 

BANDO

ISCRIVITI

Informazioni
Ufficio Formazione UNINT
Tel. 06.510.777.400
(Lunedì – Venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax 06.510.777.264
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Share

TORNA SU