IMAGINE Made in Italy

Primo livello

Stampa PDF email

La necessità di competere sui mercati internazionali rende necessaria una figura professionale altamente qualificata in grado di promuovere l''internazionalizzazione delle PMI attraverso il dialogo con soggetti produttivi e istituzionali al di fuori dei confini nazionali. La conoscenza della lingua inglese. indiscussa protagonista delle transazioni commerciali che superano i confini nazionali. è condizione necessaria ma non sufficiente per interpretare una trattativa d'affari ed adottare una strategia di internazionalizzazione dell'impresa. Di frequente l'interprete non dispone di sufficienti conoscenze settoriali e si trova in una conseguente posizione di svantaggio rispetto ai partecipanti primari all'interazione che egli/ella stesso/a contribuisce a costruire. 

Il Master IMAGINE Made in Italy, realizzato in collaborazione con l'Accademia Costume e Moda, che metterà a disposizione fino a un massimo di 5 tirocini, ha come scopo la creazione di una nuova figura professionale rispondente alle attuali tendenze e necessità di mercato. La figura professionale che si intende creare è un soggetto che. consolidata la propria formazione linguistica come interprete e/o traduttore. acquisisca nuove conoscenze e competenze legate alla cultura d'impresa e alle strategie di internazionalizzazione della stessa. 

Il Master di I livello "IMAGINE Made in Italy" rappresenta la naturale prosecuzione, nonché un arricchimento, del corso ideato da UNINT "IMAGINE Made in ltaly - Interpreti per il Management Internazionale del Made in Italy''. Il corso, che ha avuto riscontri positivi in termini di partecipazione e valutazione dei discenti, ha mirato a favorire il collegamento tra mondo accademico e delle imprese, dando vita a un profilo professionale innovativo rispondente alle attuali esigenze del mercato. 

Clicca qui per scoprire le opinioni dei partecipanti alla prima edizione del corso Imagine Made in Italy

Clicca qui per accedere ai profili dei discenti del corso IMAGINE Made in Italy

Destinatari
 

Il Master si rivolge a discenti che intendano qualificare il proprio profilo professionale consolidando la propria formazione linguistica come interpreti e/o traduttori e arricchendola con competenze economico manageriali legate ai mercati di riferimento, alla cultura d'impresa e alle strategie di internazionalizzazione delle aziende che operano in tre settori d’eccellenza del mercato italiano (design, enogastronomia e moda). In tal modo saranno iniziatori di un dialogo commerciale più consapevole ed efficace con gli interlocutori esteri, a proprio vantaggio e a beneficio degli imprenditori coinvolti nell’attività di internazionalizzazione.
 

Sbocchi professionali

 
La figura che il Master si propone di formare è quella di un professionista qualificato a sostenere le PMI nei settori di riferimento attraverso l’acquisizione di:
  • conoscenze settoriali che consentano all’aspirante interprete di superare il dialogo asimmetrico che può aver luogo durante la trattativa d’affari;
  • competenze che consentano ai partecipanti di ideare e gestire le strategie di internazionalizzazione dell’impresa in modo autonomo e di diventarne artefici più che interpreti;
  • competenze atte a soddisfare un bisogno professionale immediato mediante l’apprendimento della microlingua scientifico-professionale relativa ai settori del design, dell’enogastronomia e della moda in inglese, lingua franca degli scambi microlinguistici internazionali. 

Direttori

Alessandro De Nisco, Docente UNINT

Elena Tomassini, Docente UNINT

Clicca qui per la lista dei docenti

Programma didattico

 

Il Master ha durata annuale, formula week-end con lezioni:

- 5 ore giovedì pomeriggio

- 5 ore venerdì pomeriggio

- 4 ore  sabato mattina.

Programma delle lezioni

 

L’inizio del corso è previsto nel mese di dicembre 2017 e la conclusione entro il mese di ottobre 2018. I contenuti didattici erogati tramite le lezioni frontali sono organizzati in 2 moduli formativi (management e linguistico), per un totale di 30 sotto-moduli. Le lezioni si svilupperanno parallelamente analizzando la stessa tematica dal punto di vista sia linguistico sia economico.  

Modulo A

Il modulo A consente all’aspirante interprete di acquisire conoscenze relative alla realtà aziendale e alle strategie di internazionalizzazione delle imprese. Attraverso lezioni dedicate al management e al concetto di impresa, l’interprete sarà in grado di comprendere le caratteristiche strutturali e di funzionamento di un’azienda operante sui mercati internazionali e di acquisire conoscenze relative alle dinamiche di management in ambito cross-cultural. Nello specifico i partecipanti studieranno gli stili di management e le tipologie di impresa nei settori del design, dell’enogastronomia e della moda. Tali conoscenze permetteranno loro di presentarsi come interlocutore qualificato con i propri potenziali clienti quanto a conoscenze settoriali. Per mezzo degli insegnamenti di marketing e negoziazione verranno approfondite le dinamiche di comunicazione e i metodi di negoziato in una dimensione fortemente interculturale, permettendo di gestire i filtri culturali, fonte di fraintendimento nelle trattative d’affari (concezione del tempo, dello spazio, livello di formalità, importanza delle gerarchie, stile di negoziato, organizzazione aziendale). Si acquisiranno inoltre le tecniche e linguaggi della comunicazione digitale per i mercati internazionali. La specializzazione nelle diverse modalità di interpretazione – consecutiva, dialogica, chuchotage – affrontata nel Modulo B sarà accompagnata da un perfezionamento delle tecniche di public speaking, il che consentirà ai partecipanti di operare con disinvoltura nei settori di riferimento.

Modulo B

Il modulo B consente ai partecipanti di: 

  • perfezionare l'ascolto attivo del messaggio mediante l'affinamento di tecniche di memorizzazione e sintesi delle informazioni;
  • consolidare la capacità di riprodurre testi orali dotati di coerenza e coesione semantica e testuale in entrambe le lingue di lavoro (italiano e inglese);
  • imparare a scegliere le più efficaci strategie interpretative da adottare in funzione del contesto comunicativo e sviluppare sensibilità rispetto ad eventuali mutamenti di registro e di stile.

Particolare attenzione sarà inoltre riservata alla terminologia applicata all'interpretazione nei settori design, enogastronomia e moda. Saranno oggetto di approfondimento la redazione di glossari specialistici, l'uso adeguato delle fonti e la valutazione del relativo indice di attendibilità.  Riconosciuto il ruolo dell'inglese come indiscussa protagonista degli scambi commerciali internazionali, i partecipanti acquisiranno gli strumenti idonei a superare possibili difficoltà di comprensione dei parlanti inglese come seconda lingua (L2). Varietà di inglese e diversi accenti dei parlanti non nativi saranno messi a confronto in modo critico al fine di accrescere la consapevolezza dei discenti a riguardo e di potenziare la loro capacità di reagire prontamente a difficoltà di comprensione.  I discenti saranno inoltre istruiti in merito all'universo delle pubbliche relazioni nei settori del design, dell'enogastronomia e della moda, per mezzo di esercitazioni pratiche che avranno ad oggetto la realizzazione di un comunicato stampa, il lancio di nuovi prodotti sui mercati internazionali, l'incontro con la stampa specializzata nei settori di riferimento, la capacità di adattarsi a diversi contesti comunicativi con conseguente cambio di registro linguistico ecc. Le lezioni di contrattualistica internazionale afferenti al Modulo A saranno integrate con traduzioni di contratti internazionali, in particolare relativi a compravendita, distribuzione, trasporto internazionale e franchising con l'obiettivo di consentire ai discenti di accedere con consapevolezza ed efficacia alla trattativa internazionale. I partecipanti saranno inoltre coinvolti in simulazioni di trattative commerciali riguardanti importazione ed esportazione nei settori design, enogastronomia e moda.concretamente le competenze acquisite nella gestione dell'interculturalità, nonché di tutti gli aspetti affrontati nel corso dell'intero modulo, simulando interazioni mediate da interprete per aziende che esportano in Brasile, Cina, Emirati Arabi, Stati Uniti e Russia. 

Opportunità di tirocinio 

L'Accademia Costume e Moda metterà a disposizione fino a un massimo di 5 tirocini per gli studenti del Master.

Termine di iscrizione e quota di partecipazione

Sarà possibile presentare domanda di iscrizione a partire dalla data di pubblicazione del bando fino al 31 ottobre 2017.
La quota di partecipazione ammonta a Euro 5.000,00.


Iscriviti

Bando

Locandina

Programma delle lezioni

Informazioni
Ufficio Formazione UNINT
Tel. 06.510.777.231/273/274
(Lunedì – Venerdì: 9.30 – 12.30)
Fax 06.510.777.264
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Argomenti: Interpretariato e Traduzione
  • Corso Online: No

Social Share

TORNA SU