Stefano Marrone

Stampa PDF email

Informazioni personali

Tipo di inquadramento presso UNINT: professore a contratto
SSD:
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Insegnamenti

INTERPRETAZIONE SIMULTANEA CON MODULO DI PERFEZIONAMENTO CONSECUTIVA ING-ITA-ING II

Orario di ricevimento

Lunedì 10:00 - 11:00

Principali pubblicazioni 

  • 001 - “Is it Possible to Translate Institutional terms? A Pragmatic Approach”, The Interpreters’ Newsletter, 3, 72-74, 1990.
  • 002 - “Quality, a shared objective”, The Interpreters' Newsletter 5, 35-41, 1993.
  • 003 - “System-texts and cross-system’s translation”, Linguistic Insights. Studies in Language and Communication, Peter Lang Publishing Group.
  • 004 - Mafia e società italiana: Rapporto '97, a cura di Luciano Violante; traduzioni di Michele Sampaolo, Stefano Marrone, Bari, Laterza, 1997, xii, 341 p.
  • 005 - Coordinatore della versione inglese del Regolamento della Camera dei Deputati, pubblicata a cura della Camera nel 2002.
  • 006 - Coordinatore della versione tedesca del Regolamento della Camera dei Deputati, pubblicata a cura della Camera nel 2002.
  • 007 - Coordinatore della versione inglese e della Costituzione italiana, pubblicata a cura della Camera nel 2003.
  • 008 - Coordinatore della versione tedesca della Costituzione italiana, pubblicata a cura della Camera nel 2003.

Breve profilo biografico

1986-87: Docente a contratto di interpretazione specializzata per le lingue inglese, tedesco e francese presso la SSLMIT di Trieste e membro esterno di commissione esami finali.

Dal 2001 (ad oggi): docente a contratto di interpretazione consecutiva italiano-inglese presso UNINT Università.

2005-06: Corso di inglese giuridico-istituzionale nell’ambito del Master “Parlamento e Politiche pubbliche” presso la LUISS.

2006-08: Corso curricolare di inglese giuridico e metodologie della traduzione giuridica presso l’ESIT (Ecole Supérieure d’Interprètes et Traducteurs-Corso di laurea di secondo livello), Università de la Sorbonne Nouvelle, Paris III. 

TORNA SU