Maurizio Pimpinella

Stampa PDF email

Informazioni personali

Tipo di inquadramento presso UNINT: professore a contratto
SSD: SECS-P/11
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Insegnamenti 2017/2018

SISTEMI DI PAGAMENTO ELETTRONICI

MONETA ELETTRONICA

Orario di ricevimento

Una volta a settimana, su prenotazione, un’ora prima della lezione

Appartenenza ad associazioni

Associazione Italiana Istituti di Pagamento

Ambiti di specializzazione

Pagamenti, Monete complementari, Pubblica amministrazione

Eventuale altro tipo di attività

Presidente Associazione Italiana Prestatori di Servizi di Pagamento A.P.S.P. e Direttore Centro Ricerche Nuove Tecnologie e Processi di Pagamento C.Ri.N.T.eP.

Lingue conosciute oltre l’italiano

Inglese

Attività di ricerca

Direttore Centro Ricerche Nuove Tecnologie e Processi di Pagamento C.Ri.N.T.eP.

Principali pubblicazioni

I sistemi di pagamento nel terzo millennio – MFC Editore

Evoluzione normativo regolamentare nel settore dei pagamenti - MFC Editore

Breve profilo biografico

Martino Maurizio Pimpinella (Minturno, LT, 15/1/1966) è, a partire dal 2010, il Presidente dell’Associazione Prestatori di Servizi di Pagamento A.P.S.P. già A.I.I.P,, associazione no profit istituita in seguito all’entrata in vigore della normativa europea di riferimento, nata con lo scopo di coadiuvare gli operatori finanziari autorizzati a prestare servizi di pagamento e i soggetti che aspirino a prestare servizi di pagamento. Presidente del Centro di Ricerca Nuove Tecnologie e Processi di Pagamento (C.Ri.N.T.eP) istituito nel 2013 presso UNINT, Università per gli Studi Internazionali di Roma, è, dallo stesso anno, Presidente della Commissione Sistemi e Processi di Pagamento istituita pressa l’AIRA (Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio).

Nel 2012 ha partecipato, in qualità di coordinatore e relatore, al ciclo di seminari tecnici sui sistemi e i servizi di pagamento tenutosi presso il Master Economia, Marketing e Turismo dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma; è stato, inoltre, relatore presso il Corso di Alta Formazione dal titolo "The New Payment Environment: profili normativi e operativi per IMEL e Payment Institution” che l’A.I.I.P. ha organizzato in compartecipazione col CETIF – Centro di Ricerche su Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari – dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha svolto, inoltre, il ruolo di formatore presso i Corsi di Alta Formazione tenutisi a livello universitario presso l’Accademia delle Scienze di Bologna organizzato dall’ Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio ed intitolato “L’applicazione della normativa antiriciclaggio nel sistema bancario e finanziario nazionale ed internazionale”.

Dal 2012 partecipa al Comitato Nazionale per la Migrazione della SEPA in qualità di membro.
In qualità di Presidente dell’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica, inoltre, ha partecipato, nell’aprile del 2012, unitamente ai rappresentanti del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Banca d’Italia, Abi e Poste Italiane, alla redazione del testo della Convenzione che ha definito le caratteristiche del “conto di base”, il conto corrente a zero spese ed esente dall’imposta di bollo per favorire l’inclusione finanziaria di fasce deboli della popolazione (es. extra-comunitari, studenti, pensionati, etc.) introdotto dalla Manovra cosiddetta “Salva Italia” varata dal Governo Monti. È, inoltre, membro della Commissione M.I.F. – Multilateral Interchange Fee – istituita presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, nata per definire le regole generali per la riduzione delle commissioni relative all’uso delle carte di pagamento, assieme a Ministero dello Sviluppo Economico, Banca d’Italia, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ABI, Poste Italiane, MasterCard Europe, VISA Europe, Consorzio Bancomat, American Express, Diners Club Italia, Confindustria, Rete Imprese Italia.

Dal Gennaio 2000 è Presidente di Osservatorio Internazionale Cards, Associazione no profit sorta per dedicarsi allo studio e allo sviluppo dei servizi e dei processi di incasso e di pagamento, che riunisce al suo interno numerosi esperti internazionali dei principali settori connessi in materia. A tali temi, inoltre, l’Osservatorio dedica diversi convegni e corsi di approfondimento.

 

TORNA SU